L’alta pressione in graduale attenuazione favorirà l’arrivo di corpi nuvolosi a partire dal pomeriggio-sera e un nuovo peggioramento tra venerdì e sabato, con temperature in diminuzione

Sulla nostra penisola è ancora presente un promontorio di alta pressione che, in queste ultime settimane, ha garantito condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato, anche sulle regioni centrali, tuttavia a partire dalle prossime ore è prevista una graduale attenuazione dell’alta pressione che proseguirà nel fine settimana e nei primi giorni della prossima settimana. Di conseguenza masse d’aria umida inizieranno a raggiungere le nostre regioni ad iniziare dal pomeriggio, con annuvolamenti che si estenderanno anche sulle regioni centrali, mentre da venerdì annuvolamenti più consistenti potranno favorire precipitazioni sparse, inizialmente più probabili sul settore tirrenico e lungo la dorsale appenninica; nella giornata di sabato, inoltre, masse d’aria fredda tenderanno ad estendersi verso le nostre regioni centro-settentrionali, favorendo un graduale calo delle temperature, annuvolamenti e precipitazioni sparse anche su Marche, Abruzzo e Molise. Tra domenica e lunedì, inoltre, è previsto l’arrivo di un sistema nuvoloso che si estenderà sulle regioni centrali, ad iniziare dal settore tirrenico, con precipitazioni in estensione verso Marche, Abruzzo e Molise entro le prime ore della giornata di lunedì: vedremo.

Immagine IR NOAA-18

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso, tuttavia a partire dal pomeriggio assisteremo ad un graduale aumento della nuvolosità, ad iniziare dal settore occidentale, in estensione verso le restanti zone entro la serata. Si tratterà, inizialmente, di nubi medio-alte e stratificate che non produrranno fenomeni, tuttavia un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche è atteso a partire dalla giornata di venerdì.

Temperature: Generalmente stazionarie.

Venti: Inizialmente deboli di direzione varabile ma dal pomeriggio tenderanno a provenire dai quadranti sud-orientali, rinforzando, specie lungo la fascia costiera e collinare.

Mare: Quasi calmo o poco mosso al mattino, con moto ondoso in aumento dal pomeriggio.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!