Un impulso di aria fredda proveniente dai Balcani favorirà condizioni di instabilità su gran parte delle nostre regioni centro-meridionali adriatiche con temperature in calo e rovesci di neve fino a bassa quota

La nostra penisola continua ad essere influenzata da masse d’aria fredda provenienti dai vicini Balcani che, nelle prossime ore, manterranno attive condizioni di instabilità con annuvolamenti e rovesci, in particolare sul versante adriatico di Marche, Abruzzo e Molise dove, a causa dell’ulteriore calo delle temperature, potranno manifestarsi rovesci di neve fino a quote molto basse o pianeggianti. La situazione meteorologica tenderà gradualmente a migliorare da stasera, ad iniziare dalle Marche, in estensione verso la nostra regione e verso il vicino Molise nel corso della giornata di mercoledì, tuttavia le temperature continueranno a mantenersi ben al disotto delle medie stagionali con gelate diffuse sulle zone interne (Marsica e Aquilano), specie durante le ore serali, notturne e al primo mattino. Da domani è previsto un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche a causa dell’espansione di un promontorio di alta pressione che ci proteggerà dall’arrivo di perturbazioni fino a venerdì, mentre successivamente, alla base dei dati attuali, l’alta pressione tenderà molto probabilmente ad attenuarsi e un nuovo peggioramento potrebbe interessare la nostra penisola nel fine settimana: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso nel Teramano, nel Pescarese, nel Chietino e sulle zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico, con rovesci sparsi, nevosi fino a quote molto basse o pianeggianti. Rovesci di neve o pioggia mista a neve potranno manifestarsi anche lungo le aree costiere, tuttavia i fenomeni più frequenti si registreranno sulle zone collinari e pedemontane, dove sono previsti nuovi accumuli. Cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso sulla Marsica e nell’Aquilano, mentre annuvolamenti e possibili nevicate potranno interessare localmente la Valle Peligna, occasionalmente l’Aquilano, nel corso della giornata. Un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto dalla serata-nottata e nel corso della giornata di mercoledì.

Temperature: In ulteriore diminuzione con valori ben al disotto delle medie stagionali.

Venti: Moderati dai quadranti settentrionali con rinforzi nel Vastese e sull’Adriatico centrale.

Mare: Generalmente molto mosso o agitato.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

L1

Lascia un commento

error: Content is protected !!