Una perturbazione di origine atlantica attraverserà anche le regioni centrali e favorirà un deciso aumento dell’instabilità con temperature in generale diminuzione

La situazione meteorologica attuale è caratterizzata dalla presenza di una perturbazione atlantica, preceduta da intense correnti meridionali, che nelle prossime ore, dopo aver provocato intenso maltempo sulle regioni settentrionali, e sul settore tirrenico centro-settentrionale, tenderà ad estendersi verso le regioni centro-meridionali, favorendo un ulteriore aumento dell’instabilità anche sulle regioni centrali dove, al momento, le correnti meridionali che precedono la perturbazione determinano un generale rialzo delle temperature, con valori abbondantemente al disopra delle medie stagionali. Nelle prossime ore, dunque, masse d’aria fresca di origine atlantica si estenderanno verso le nostre regioni centrali e daranno luogo ad un progressivo calo delle temperature ma anche a fenomeni di instabilità con annuvolamenti, rovesci e temporali localmente di forte intensità, accompagnati da raffiche di vento, inizialmente più probabili sul settore occidentale di Marche e Abruzzo, ma fenomeni potranno manifestarsi anche sul settore adriatico e sul Molise. Nel fine settimana l’instabilità tenderà ad attenuarsi ed avremo temperature e tassi di umidità decisamente più gradevoli rispetto ai valori che si registrano in queste ultime ore.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con venti di Libeccio (Garbino), possibili rovesci e manifestazioni temporalesche al primo mattino, ad iniziare dal settore occidentale, con rovesci in estensione verso il settore adriatico. Nel corso della mattinata sono attese schiarite, anche ampie, tuttavia nel pomeriggio, nel tardo pomeriggio e in serata saranno possibili nuovi addensamenti, ad iniziare dalle zone interne e montuose, con rovesci, anche a carattere temporalesco. Nel pomeriggio-sera, inoltre, i temporali, a carattere sparso, potranno manifestarsi anche sul settore orientale e costiero, risultando localmente di forte intensità. Un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto dalla tarda nottata e nel corso della mattinata di sabato, ad iniziare dal settore settentrionale della nostra regione.

Temperature: Ancora molto elevate al mattino, in generale diminuzione dal pomeriggio-sera.

Venti: Moderati dai quadranti sud-occidentali al mattino, con locali forti raffiche, specie durante i possibili temporali. Nel corso della mattinata i venti si disporranno dai quadranti settentrionali lungo la fascia costiera.

Mare: Generalmente mosso o molto mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!