Residue condizioni di instabilità nelle prossime ore con temperature in generale diminuzione: atteso un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche che proseguirà fino a venerdì

La nostra penisola risulta ancora interessata da una perturbazione atlantica che, nella giornata di ieri, ha favorito episodi di intenso maltempo anche sulle nostre regioni centrali, in particolare sui settori appenninici, dove le precipitazioni sono state frequenti, intense ed abbondanti. La situazione meteorologica è in graduale miglioramento in quanto la perturbazione tenderà ulteriormente ad abbandonare la nostra penisola spostandosi verso i Balcani e verso la Grecia, tuttavia nelle prossime ore saranno ancora presenti annuvolamenti associati a rovesci, specie sulle Marche e, localmente, sulla nostra regione, con venti che soffieranno dai quadranti settentrionali (Maestrale) e le temperature subiranno un ulteriore generale calo, specie sul versante adriatico. Successivamente, tra domani e venerdì, il tempo tenderà ulteriormente a migliorare con ampie schiarite su gran parte delle nostre regioni, anche se gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici evidenziano un probabile peggioramento tra venerdì sera e la mattinata di domenica, a causa del transito di una perturbazione atlantica sui nostri mari occidentali e il concomitante ingresso di un impulso di aria fredda proveniente dai vicini Balcani che, se confermato, potrebbe rinvigorire la perturbazione in arrivo soprattutto al centro-sud e sul versante adriatico: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso con annuvolamenti più consistenti sulle zone montuose e sul versante adriatico con possibili residue precipitazioni sparse, nevose sui rilievi al disopra dei 1000-1300 metri, in graduale attenuazione nel corso della giornata con schiarite che avanzeranno dalle zone interne e montuose e si estenderanno verso il settore adriatico entro il pomeriggio-sera. In nottata saranno possibili nuovi annuvolamenti nell’Aquilano, sulle zone montuose e, occasionalmente, sul versante adriatico con possibili precipitazioni sparse, in miglioramento entro la mattinata di mercoledì.

Temperature: In diminuzione, anche sensibile sul versante adriatico.

Venti: Moderati dai quadranti settentrionali (Maestrale), in graduale attenuazione da stasera-notte.

Mare: Generalmente molto mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!