di lunedì 23 ottobre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Sull’Abruzzo permane l’instabilità ma dalle prossime ore atteso graduale miglioramento

Pubblicato da Giovanni De Palma venerdì 28 marzo 2014, 7:39 | 419 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

L’Italia continua ad essere interessata da una perturbazione atlantica che, in queste ore, determina diffuse condizioni di instabilità soprattutto al centro-sud e sulle regioni adriatiche con annuvolamenti e manifestazioni temporalesche. Nelle prossime ore continueranno a manifestarsi annuvolamenti e rovesci anche sulla nostra Regione con possibilità di temporali dapprima lungo la fascia costiera, mentre con il passar delle ore i temporali potranno manifestarsi sulle zone interne e montuose, per poi attenuarsi gradualmente nel pomeriggio e in serata, a partire dal settore settentrionale. La tendenza, infatti, è verso un lento e graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire da stasera e, ancor più, nel corso del fine settimana, a causa della progressiva rimonta di un’area di alta pressione che favorirà tempo stabile e prevalentemente soleggiato su gran parte delle nostre regioni, Abruzzo compreso. L1

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo da nuvoloso a coperto sulle zone costiere e collinari, specie del Teramano e del Pescarese, con rovesci anche a carattere temporalesco. Schiarite nel chietino, e sulle restanti zone interne, tuttavia nel corso della giornata saranno possibili annuvolamenti sulle zone montuose e collinari con possibilità di rovesci e manifestazioni temporalesche, in attenuazione dal tardo pomeriggio-sera e nella giornata di sabato. Atteso generale miglioramento delle condizioni atmosferiche nel corso del fine settimana.

Temperature: Generalmente stazionarie.

Venti: Deboli dai quadranti nord-orientali con occasionali rinforzi lungo la fascia costiera.

Mare: Generalmente mosso o molto mosso.