di martedì 12 dicembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Tempo stabile nelle prossime ore ma da martedì atteso deciso peggioramento

Pubblicato da Giovanni De Palma lunedì 14 aprile 2014, 7:51 | 945 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La settimana si apre all’insegna del tempo stabile e prevalentemente soleggiato su gran parte delle nostre regioni, tuttavia si tratta di una situazione di attesa in quanto un intenso impulso di aria fredda di origine artica raggiungerà dapprima l’Europa centrale e, successivamente, a partire da domani, anche la nostra Penisola, favorendo un marcato peggioramento delle condizioni atmosferiche sulla nostra Regione con rovesci, temporali, sensibile diminuzione delle temperature e quota neve in calo intorno ai 1000 metri. Peggioramento che continuerà a manifestarsi nelle giornate di mercoledì e giovedì con rovesci diffusi lungo tutte le regioni adriatiche e al meridione, temperature in diminuzione e nevicate lungo la dorsale appenninica intorno ai 1000-1200 metri ma localmente anche a quote lievemente inferiori, specie sull’Appennino centrale. Una situazione instabile che persisterà almeno fino alla giornata di venerdì, mentre per la tendenza successiva gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici sono ancora abbastanza discordi, tuttavia è abbastanza probabile una Pasqua dal tempo instabile: vedremo.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso con possibili banchi di nebbia al mattino nelle valli interne, in diradamento durante le ore centrali della giornata. Un graduale aumento della nuvolosità è previsto in serata-nottata e nella prima mattinata di domani, a cui farà seguito un deciso peggioramento caratterizzato da rovesci, temporali e raffiche di vento.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve aumento nei valori massimi.

Venti: Deboli di direzione variabile o occidentali.

Mare: Quasi calmo o poco mosso.