di giovedì 14 dicembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

In arrivo intenso nucleo di aria fredda: atteso peggioramento anche in Abruzzo

Pubblicato da Giovanni De Palma martedì 15 aprile 2014, 7:17 | 1,107 letture
Inserito nella categoria Allerte, Comunicati Stampa, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Sulla nostra Penisola il tempo è in peggioramento a causa dell’arrivo di un intenso nucleo di aria fredda che, nel corso delle prossime ore, raggiungerà soprattutto le nostre regioni centro-meridionali, favorendo un marcato peggioramento delle condizioni atmosferiche con rovesci, manifestazioni temporalesche localmente accompagnate da raffiche di vento, temperature in sensibile diminuzione e nevicate su rilievi al disopra ai 1200-1300 metri, in calo entro domani intorno ai 900-1000 metri ma localmente anche a quote inferiori, specie tra mercoledì e giovedì. Previsti inoltre forti venti di tramontana nelle giornate di mercoledì e giovedì con mareggiate lungo le coste adriatiche. Un temporaneo miglioramento sembra probabile tra venerdì e sabato ma la tendenza successiva evidenzia la possibilità di un weekend caratterizzato da tempo instabile, specie al centro-nord: vedremo. L3

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso con tendenza a graduale aumento della nuvolosità a partire dalle zone montuose e dal settore settentrionale con rovesci e manifestazioni temporalesche, localmente di forte intensità, accompagnate da raffiche di vento. Temporali che, con il passar delle ore, tenderanno ad estendersi anche sul settore centro-occidentale dove potranno risultare anche grandinigeni. Temporanee schiarite in serata, tuttavia nella giornata di mercoledì persisteranno diffuse condizioni di instabilità a causa del continuo afflusso di aria fredda che daranno luogo a rovesci diffusi, specie sul settore centro-orientale, forti venti di tramontana e nevicate sui rilievi al disopra dei 900-1000 metri ma, localmente, anche a quote più basse, specie tra mercoledì e giovedì.

Temperature: In sensibile diminuzione a partire dal pomeriggio-sera.

Venti: Inizialmente moderati dai quadranti occidentali ma nel corso della giornata tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali, rinforzando. Possibili forti raffiche durante i temporali.

Mare: Inizialmente poco mosso o mosso ma è previsto un deciso aumento del moto ondoso a partire dal pomeriggio. Previste mareggiate tra domani e giovedì, attenzione.