di domenica 22 ottobre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

La nostra Penisola ancora alle prese con il maltempo, specie al centro-sud

Pubblicato da Giovanni De Palma giovedì 17 aprile 2014, 8:14 | 774 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

L’Italia continua ad essere interessata da un nucleo di aria fredda che determina condizioni di tempo decisamente freddo ed instabile, soprattutto al centro-sud e sul versante adriatico, dove sono in atto rovesci, manifestazioni temporalesche e nevicate intorno ai 900-1000 metri, specie sull’Appennino centrale, con sporadici episodi nevosi anche a quote inferiori. Forti venti di tramontana interessano le regioni adriatiche con conseguenti mareggiate e, nelle prossime ore, non cambierà di molto la situazione, l’aria fredda continuerà ad interessare le regioni centro-meridionali e il versante adriatico con annuvolamenti associati a rovesci, localmente a carattere temporalesco con nevicate lungo la dorsale appenninica, intorno ai 1000-1200 metri, ma anche a quote inferiori sull’Appennino centrale. Tempo freddo ed instabile anche sulla nostra Regione dove, nelle prossime ore, sono attesi ancora annuvolamenti e precipitazioni, più consistenti sul settore centro-orientale e sulle zone montuose dove assumeranno carattere nevoso al disopra dei 900-1000 metri. Un temporaneo miglioramento è previsto dalla mattinata di venerdì, tuttavia una nuova perturbazione attraverserà le regioni centro-settentrionali nella giornata di sabato, favorendo un graduale peggioramento anche sulla nostra Regione, soprattutto sul settore occidentale. Ma nella giornata di Pasqua assisteremo ad un nuovo probabile miglioramento del tempo su tutto il territorio regionale, mentre gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici evidenziano il rischio pioggia nella giornata di Lunedì dell’Angelo: vedremo. L2

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con annuvolamenti consistenti sul settore centro-orientale e sulle zone montuose con rovesci, occasionali manifestazioni temporalesche e nevicate al disopra dei 900-1000 metri ma localmente anche a quote lievemente inferiori. La tendenza è verso un graduale miglioramento a partire dalla serata-nottata e nel corso della mattinata di venerdì.

Temperature: Generalmente stazionarie ma al disotto delle medie stagionali.

Venti: Moderati o forti dai quadranti settentrionali.

Mare: Molto mosso o agitato.