di venerdì 20 ottobre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Da domani atteso deciso peggioramento del tempo che si articolerà in diverse fasi

Pubblicato da Giovanni De Palma lunedì 12 maggio 2014, 17:45 | 964 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Sulla nostra Penisola è in arrivo un’intensa perturbazione di origine atlantica che, a partire da domani, determinerà un deciso peggioramento del tempo anche sulla nostra Regione. Perturbazione che sarà seguita da masse d’aria fredda che determineranno anche una generale diminuzione delle temperature. L2

Si tratterà di un peggioramento che si articolerà in diverse fasi, la prima caratterizzata da un peggioramento temporalesco e sarà attesa tra la tarda mattinata e la serata di mercoledì. La seconda, caratterizzata da piogge diffuse, forti venti settentrionali, temperature in calo, tra la serata di mercoledì e la mattinata di giovedì. A seguire schiarite, anche ampie ma permarrà l’instabilità sul settore occidentale e sulle zone montuose. La fase successiva vedrà un nuovo peggioramento venerdì con piogge più intense sul settore orientale e costiero, mentre nella giornata di sabato saranno possibili temporali pomeridiani, specie sulle zone montuose, in estensione verso il settore orientale.

Imminente marcato peggioramento delle condizioni atmosferiche a partire dalla tarda mattinata di martedì, inizialmente sulle regioni settentrionali (dove sono già in atto fenomeni di instabilità) e sul settore tirrenico, in estensione verso la nostra Regione tra la tarda mattinata e il tardo pomeriggio con precipitazioni in intensificazione, anche a carattere temporalesco, localmente di forte intensità, accompagnate da raffiche di vento e da occasionali grandinate. Temperature in generale e sensibile diminuzione. Ulteriore peggioramento tra la serata-nottata di martedì e la giornata di mercoledì con piogge diffuse, forti venti settentrionali, probabili mareggiate e nevicate al disopra dei 1500-1700 metri. Schiarite tra la serata-nottata di mercoledì e la giornata di giovedì, anche se continueranno a soffiare venti settentrionali e saranno possibili annuvolamenti, più consistenti sulle zone montuose e sul settore occidentale con possibili temporali in estensione verso il vicino Lazio. Nuova intensificazione della nuvolosità con piogge diffuse e occasionali manifestazioni temporalesche nel corso della giornata di venerdì, con fenomeni localmente intensi sul settore orientale e lungo la fascia costiera. Attenuazione dei fenomeni nella giornata di sabato ma, alla base dei dati attuali, permarrà instabilità con probabili formazioni temporalesche pomeridiane.