di giovedì 14 dicembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Intensa perturbazione in arrivo: attesa fase di maltempo a partire dalle prossime ore

Pubblicato da Giovanni De Palma martedì 13 maggio 2014, 6:57 | 1,518 letture
Inserito nella categoria Allerte, Comunicati Stampa, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Sulla nostra Penisola la pressione è in diminuzione a causa dell’arrivo di un’intensa perturbazione di origine atlantica sospinta da masse d’aria fredda che, a partire dalle prossime ore, determineranno un marcato peggioramento delle condizioni atmosferiche soprattutto sulle nostre regioni centro-meridionali dove sono attese piogge diffuse, anche a carattere temporalesco, localmente di forte intensità, specie su Toscana, Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise e Puglia garganica.

Il peggioramento si articolerà in diverse fasi, questo il quadro della situazione prevista:

Imminente marcato peggioramento delle condizioni atmosferiche a partire dalle prossime ore, inizialmente sul settore centrale tirrenico, in estensione verso la nostra Regione tra la tarda mattinata e il tardo pomeriggio con precipitazioni in intensificazione, anche a carattere temporalesco, localmente di forte intensità, accompagnate da raffiche di vento e da occasionali grandinate. Temperature in generale e sensibile diminuzione. Ulteriore peggioramento tra la serata-nottata di martedì e la giornata di mercoledì con piogge diffuse, specie sul settore orientale e lungo la fascia costiera, forti venti settentrionali, probabili mareggiate e nevicate al disopra dei 1500-1700 metri ma localmente a quote lievemente inferiori. Schiarite nella giornata di giovedì, anche se continueranno a soffiare venti settentrionali e saranno possibili annuvolamenti, più consistenti sulle zone montuose e sul settore occidentale con possibili temporali in estensione verso il vicino Lazio. Nuova intensificazione della nuvolosità con piogge diffuse e occasionali manifestazioni temporalesche nel corso del pomeriggio-sera di giovedì e nella giornata di venerdì, con fenomeni localmente intensi sul settore orientale e lungo la fascia costiera. Attenuazione dei fenomeni nella giornata di sabato ma, alla base dei dati attuali, permarrà instabilità con probabili formazioni temporalesche pomeridiane a partire dalle zone montuose, in estensione verso il settore orientale. L2

Temperature: Stazionarie ma con tendenza a sensibile diminuzione a partire dal pomeriggio-sera e nella giornata di mercoledì.

Venti: Inizialmente deboli occidentali o sud-occidentali ma dal pomeriggio-sera tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali rinforzando. Possibili forti raffiche durante i temporali.

Mare: Inizialmente quasi calmo o poco mosso ma la tendenza è verso un progressivo aumento del moto ondoso dal pomeriggio-sera e nella giornata di mercoledì con mareggiate, attenzione.