di martedì 12 dicembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Ancora tempo instabile sull’Italia: atteso generale miglioramento da martedì

Pubblicato da Giovanni De Palma sabato 17 maggio 2014, 7:12 | 740 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola è interessata ancora da un flusso di correnti fresche ed instabili provenienti dai vicini Balcani, che mantiene attive condizioni di instabilità soprattutto sulle regioni centro-meridionali e sul versante adriatico. Nelle prossime ore anche la nostra Regione continuerà ad essere interessata da annuvolamenti e da precipitazioni, anche se saranno possibili schiarite lungo la fascia costiera, mentre nel pomeriggio saranno possibili annuvolamenti sulle zone interne e montuose, localmente associati a rovesci, anche a carattere temporalesco. Tempo migliore nella giornata di domenica, tuttavia nel pomeriggio non mancheranno i consueti annuvolamenti sulle zone montuose, localmente associati a manifestazioni temporalesche, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico. Da lunedì la circolazione meteorologica inizierà a cambiare, l’aria fredda sarà sostituita da masse d’aria più calda e umida provenienti inizialmente dal Mediterraneo occidentale: di conseguenza si formeranno corpi nuvolosi che attraverseranno le regioni peninsulari nel corso della giornata di lunedì con piogge e possibilità di temporali ma da martedì assisteremo ad un progressivo miglioramento del tempo sulle regioni centro-meridionali a causa della progressiva rimonta dell’anticiclone africano che, alla base dei dati attuali, garantirà tempo stabile, soleggiato e decisamente caldo a partire da mercoledì e per tutta la settimana. Si passerà da un clima con temperature al disotto delle medie stagionali a valori abbondantemente al disopra delle medie con temperature massime che potranno raggiungere anche i +30°C, specie sulle zone collinari e nelle principali valli della nostra Regione: vedremo.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con rovesci, più probabili sulle zone montuose e sul versante orientale, nevosi al disopra dei 1600-1800 metri. Schiarite lungo la fascia costiera, mentre nel pomeriggio assisteremo alla formazioni di annuvolamenti sulle zone interne e montuose, localmente associati a rovesci e manifestazioni temporalesche. Attenuazione della nuvolosità in serata e in nottata. Tempo migliore nella giornata di domenica con qualche annuvolamento, tuttavia nel pomeriggio non si escludono i consueti annuvolamenti pomeridiani a ridosso dei rilievi, localmente associati a rovesci e manifestazioni temporalesche, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante orientale. Attenuazione della nuvolosità in serata e in nottata.

Temperature: Stazionarie ma ancora al disotto delle medie stagionali.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con occasionali rinforzi sul versante orientale e costiero.

Mare: Generalmente mosso.