di sabato 18 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Perturbazione in azione al centro-nord: atteso peggioramento anche in Abruzzo

Pubblicato da Giovanni De Palma giovedì 10 luglio 2014, 7:48 | 860 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Un’intensa perturbazione di origine atlantica ha raggiunto le nostre regioni settentrionali, favorendo un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla Toscana con rovesci e manifestazioni temporalesche. La nuvolosità è presente anche sulle regioni centrali dove, tuttavia, si registrano anche ampie schiarite che, tuttavia, saranno temporanee poiché, nelle prossime ore, è previsto un graduale peggioramento sulle regioni centrali, in particolar modo su Marche, Abruzzo, Molise e Puglia garganica con nuvolosità in aumento associata a rovesci e temporali localmente di forte intensità. Sulla nostra Regione i fenomeni saranno più probabili sul settore orientale e costiero, in particolar modo tra la tarda mattinata e il tardo pomeriggio. Attesa anche una progressiva diminuzione delle temperature, già in atto sulla Marsica e nell’Aquilano, mentre nelle prossime ore i venti occidentali saranno sostituiti da venti freschi provenienti dai quadranti settentrionali. Nuovo temporaneo miglioramento nella mattinata di venerdì, tuttavia permarranno condizioni di instabilità con possibilità di temporali pomeridiani lungo la dorsale appenninica, in estensione verso il settore adriatico nel corso del pomeriggio-sera. L2

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con possibili rovesci, più probabili nel teramano e nell’Aquilano, mentre schiarite, localmente ampie, potranno interessare il settore adriatico e la fascia costiera. Ma dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio è previsto un graduale aumento della nuvolosità a partire dal teramano con rovesci e manifestazioni temporalesche, localmente di forte intensità, più frequenti sul settore orientale e lungo la fascia costiera. Attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni in nottata e nella mattinata di venerdì.

Temperature: In generale diminuzione, più sensibile sul settore occidentale.

Venti: Inizialmente moderati dai quadranti occidentali con rinforzi sulle zone montuose e sul versante orientale, mentre nel corso della giornata tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali. Non si escludono forti raffiche durante i possibili temporali.

Mare: Inizialmente poco mosso ma la tendenza è verso un graduale aumento del moto ondoso nel corso della giornata.