di domenica 22 ottobre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Residua instabilità nelle prossime ore, specie al centro-sud. Migliora da domani

Pubblicato da Giovanni De Palma martedì 15 luglio 2014, 7:13 | 484 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola continua ad essere interessata da un nucleo di aria fresca ed instabile che, nelle prossime ore, continuerà a determinare episodi di instabilità soprattutto al meridione, sul medio Adriatico e lungo la dorsale appenninica, tuttavia la tendenza è verso un lento e graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche che si concretizzerà a partire dalla giornata di domani, a causa della progressiva rimonta di un promontorio di alta pressione di matrice afro-mediterranea che determinerà anche un graduale aumento delle temperature a partire dalla Sardegna e dalle regioni tirreniche nei prossimi giorni, in particolar modo nel fine settimana. Ma gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici continuano ad evidenziare un nuovo possibile peggioramento delle condizioni atmosferiche a partire da domenica sera e nella giornata di lunedì, ad opera di una nuova perturbazione atlantica che, se confermata, darà luogo ancora una volta a piogge e temporali anche di forte intensità, soprattutto al centro-nord, Abruzzo compreso: vedremo. L1

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con annuvolamenti inizialmente più probabili sul settore orientale e lungo la fascia costiera, dove non si escludono rovesci in mattinata, anche a carattere temporalesco, in attenuazione nel corso della tarda mattinata. Banchi di nebbia nelle valli dell’Aquilano, in diradamento nel corso della giornata. Durante le ore centrali della giornata saranno possibili annuvolamenti consistenti in prossimità dei rilievi con occasionali manifestazioni temporalesche, in estensione verso la Valle Peligna, l’Aquilano e la Marsica, mentre lungo la fascia costiera sono attese schiarite. Un ulteriore graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto a partire da mercoledì.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve aumento ma ancora lievemente al disotto delle medie stagionali.

Venti: Deboli dai quadranti nord-orientali con rinforzi lungo la fascia costiera, specie durante le ore centrali della giornata.

Mare: Poco mosso o localmente mosso.