di lunedì 20 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Perturbazione in azione al centro-nord, instabilità in aumento anche in Abruzzo

Pubblicato da Giovanni De Palma sabato 23 agosto 2014, 7:17 | 1,019 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Sulla nostra Penisola la pressione è in diminuzione a causa dell’arrivo di un sistema nuvoloso di origine atlantica che, nelle prossime ore, attraverserà le nostre regioni centro-settentrionali, favorendo un deciso peggioramento delle condizioni atmosferiche in particolar modo su Toscana, Umbria, Marche ed Emilia-Romagna, dove sono attesi rovesci diffusi e manifestazioni temporalesche anche di forte intensità. La perturbazione lambirà anche il Lazio e la nostra Regione dove, nelle prossime ore, è previsto un graduale aumento della nuvolosità e dell’instabilità. Anche se il grosso dei fenomeni è atteso soprattutto nelle vicine Marche dove si prevedono forti temporali, sulla nostra Regione potrebbero sconfinare fenomeni temporaleschi anche di una certa consistenza, specie sul Teramano e sul Pescarese nella seconda metà della giornata. Dopo il passaggio della perturbazione l’instabilità continuerà a manifestarsi anche nella giornata di domenica e dopo una mattinata all’insegna di un tempo migliore, sulla nostra Regione saranno possibili annuvolamenti pomeridiani associati a rovesci e a manifestazioni temporalesche, in attenuazione in serata-nottata. L2

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso ma la tendenza è verso un graduale aumento della nuvolosità nel corso della mattinata-tarda mattinata a partire dal settore occidentale. Ulteriore intensificazione della nuvolosità nel corso del pomeriggio con possibili formazioni temporalesche sulle zone montuose, in estensione verso il settore orientale. I fenomeni saranno più probabili nel Teramano e nel Pescarese. Attenuazione della nuvolosità in serata-nottata ma domani permarrà l’instabilità che tornerà a manifestarsi nella seconda metà della giornata.

Temperature: Stazionarie con tendenza a graduale diminuzione dal pomeriggio-sera.

Venti: Deboli meridionali, in rinforzo nel corso della giornata. Da stasera tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali. Possibili forti raffiche durante i temporali.

Mare: Quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in aumento.