di venerdì 24 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Attesa fase di maltempo al meridione, fenomeni in intensificazione anche in Abruzzo

Pubblicato da Giovanni De Palma giovedì 6 novembre 2014, 7:14 | 902 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola risulta ancora interessata da un’intensa perturbazione che, in queste ultime ore, determina piogge diffuse soprattutto sulle regioni centrali e sul settore nord-orientale della nostra Penisola ma, a partire dalle prossime ore, è atteso un marcato peggioramento delle condizioni atmosferiche soprattutto sulle regioni centro-meridionali, a causa della formazione e dell’approfondimento di una circolazione depressionaria alla quale sarà associata un’intensa fase di maltempo che colpirà soprattutto le regioni meridionali, le regioni tirreniche e, dalla serata, pur in maniera minore, anche la nostra Regione. Attese precipitazioni diffuse, anche temporalesche su Lazio, Toscana, Campania e, a seguire, su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia, mentre rovesci localmente intensi si spingeranno anche verso il Molise e verso la nostra Regione, a partire dal pomeriggio-sera e nella giornata di venerdì. Un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto a partire da sabato, inizialmente sulle regioni settentrionali. L2

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con rovesci nel Chietino in mattinata, in attenuazione entro la tarda mattinata. Nel corso della giornata è prevista una nuova intensificazione della nuvolosità a partire dalla Marsica e dall’Aquilano con rovesci diffusi, localmente a carattere temporalesco, in estensione verso il settore orientale. Non si escludono piogge intense tra stasera e domattina, specie sul settore centro-orientale. Marcata instabilità nella giornata di venerdì con frequenti rovesci, anche a carattere temporalesco, più probabili sul settore centrale (zone montuose) e orientale (fascia collinare e costiera).

Temperature: In diminuzione nei valori massimi.

Venti: Deboli meridionali con rinforzi, specie durante i temporali.

Mare: Generalmente mosso o molto mosso.