di venerdì 24 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Prosegue il tempo stabile sull’Italia: alta pressione e clima mite anche in Abruzzo

Pubblicato da Giovanni De Palma martedì 23 dicembre 2014, 7:13 | 780 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola continua ad essere interessata da una vasta area di alta pressione che determina condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato su gran parte delle nostre regioni anche se, nelle pianure del centro-nord, sono tornate le nebbie, più consistenti sulla Pianura Padana. Non cambierà di molto la situazione nelle prossime ore e nella giornata di domani, la nostra Regione continuerà ad essere interessata da condizioni di stabilità e da temperature al disopra delle medie stagionali, specie sulle zone collinari e montuose. A partire da Natale, tuttavia, la situazione meteorologica inizierà a cambiare a causa dell’avvicinamento di una perturbazione proveniente dall’Europa centro-settentrionale che, nella giornata di Santo Stefano, raggiungerà la nostra Penisola e sarà seguita da un deciso rinforzo dei venti settentrionali che determinerà una generale e sensibile diminuzione delle temperature. Deciso peggioramento nella giornata di Santo Stefano con rovesci, possibilità di temporali e nevicate che, tra la serata e le prime ore di sabato 27, alla base dei dati attuali, potranno scendere anche a quote molto basse, intorno ai 200-300 metri. Si tratterà di un peggioramento piuttosto veloce a cui farà seguito un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con banchi di nebbia nelle valli interne e, occasionalmente, lungo la fascia costiera. Gelate diffuse sul settore occidentale e nelle principali valli che si affacciano sul versante orientale: a tal proposito si raccomanda prudenza per la presenza di tratti stradali ghiacciati, attenzione.

Temperature: Stazionarie ma al disopra delle medie stagionali, specie sulle zone collinari e montuose.

Venti: Deboli di direzione variabile.

Mare: Quasi calmo o poco mosso.