di giovedì 14 dicembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Intenso nucleo gelido in arrivo al centro-sud: freddo intenso e neve anche in Abruzzo

Pubblicato da Giovanni De Palma lunedì 29 dicembre 2014, 7:37 | 4,387 letture
Inserito nella categoria Allerte, Comunicati Stampa, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Come annunciato nei giorni scorsi, il tempo sulla nostra Penisola è peggiorato a causa dell’arrivo di una perturbazione proveniente dalla Groenlandia che, in queste ultime ore, sta abbandonando le nostre regioni, favorendo però una disposizione settentrionale delle correnti che hanno determinato una progressiva diminuzione delle temperature sulle regioni adriatiche dove, in nottata, è caduta la neve fino a quote prossime alla costa. Nelle prossime ore assisteremo ad una temporanea attenuazione dei fenomeni, tuttavia a partire da stasera e nel corso delle 48 ore successive, assisteremo ad un ulteriore marcato peggioramento delle condizioni atmosferiche sulle regioni meridionali e sul medio versante adriatico, a causa dell’arrivo di un nucleo di aria gelida proveniente dall’artico russo che favorirà una nuova generale diminuzione delle temperature, forti venti settentrionali e nevicate fino in pianura e lungo le coste di Marche (maceratese, ascolano), Abruzzo, Molise, Puglia e, dal pomeriggio-sera di domani, anche su Calabria e Sicilia. In particolare, sulla nostra Regione, sono attese temperature in sensibile diminuzione con valori massimi che, nelle prossime 48 ore, a partire da martedì, faticheranno a superare 0°C anche in riva al mare dove, tra l’altro, è prevista neve con probabili accumuli al suolo anche se, nevicate più copiose interesseranno Molise, Puglia, Basilicata e Calabria. Un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto a partire dalla seconda metà della giornata di giovedì anche se le temperature resteranno ancora sensibilmente al disotto delle medie stagionali. L3

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con annuvolamenti più consistenti sul settore centro-orientale dove saranno possibili rovesci, nevosi intorno ai 100-200 metri ma, occasionalmente, anche in pianura. Possibili temporanee schiarite lungo la fascia costiera, tuttavia a partire da stasera-notte e nel corso della giornata di martedì, assisteremo ad un ulteriore peggioramento delle condizioni atmosferiche con venti gelidi settentrionali in rinforzo, temperature in sensibile diminuzione e nevicate anche in pianura e lungo la fascia costiera con probabili accumuli al suolo. Tempo molto freddo con nevicate anche nella giornata di mercoledì.

Temperature: In ulteriore diminuzione, anche sensibile in nottata e nella giornata di martedì.

Venti: Moderati dai quadranti nord-orientali, in rinforzo a partire da stanotte.

Mare: Molto mosso o agitato.