di giovedì 23 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Tempo freddo ed instabile al centro-sud, mercoledì atteso nuovo impulso freddo

Pubblicato da Giovanni De Palma lunedì 26 gennaio 2015, 7:12 | 1,320 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola è ancora interessata da una circolazione depressionaria in azione sulle regioni centro-meridionali che determina condizioni di tempo instabile e temperature in ulteriore diminuzione, soprattutto sulle regioni adriatiche. Nelle prossime ore e nella giornata di martedì assisteremo ad un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche ma, dalla serata e nel corso della giornata di mercoledì, un nuovo impulso di aria fredda proveniente dall’Europa centrale, scivolerà verso le regioni adriatiche, favorendo una nuova diminuzione delle temperature e fenomeni di instabilità, con nevicate fino a quote molto basse. Si tratterà di un peggioramento veloce in attesa di un nuovo temporaneo miglioramento previsto nella giornata di giovedì ma attenzione: da giovedì sera è previsto un nuovo progressivo peggioramento delle condizioni atmosferiche, preceduto da un deciso rinforzo dei venti dai quadranti occidentali. Peggioramento che, alla base dei dati attuali, favorirà rovesci e temporali con nevicate fino a bassa quota, specie nel fine settimana: vedremo. L1

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo da nuvoloso a coperto con deboli precipitazioni, nevose al disopra dei 400-500 metri, ma localmente a quote lievemente inferiori. La tendenza è verso una graduale attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni nel pomeriggio-sera e nella prima parte della giornata di martedì, mentre successivamente è previsto un nuovo peggioramento con rovesci di neve fino a bassa quota.

Temperature: In ulteriore lieve diminuzione.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con possibili rinforzi.

Mare: Generalmente mosso o molto mosso.