di domenica 22 ottobre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Temporaneo miglioramento nelle prossime ore ma da stasera atteso impulso freddo

Pubblicato da Giovanni De Palma martedì 27 gennaio 2015, 7:16 | 1,797 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Rispetto alla giornata di ieri, sulla nostra Penisola il tempo è decisamente migliorato, anche se non mancano annuvolamenti sul settore orientale. Persiste, invece, l’instabilità sulle regioni meridionali ma, a partire dal pomeriggio, un nucleo di aria fredda proveniente dall’Europa centrale, raggiungerà le regioni centro-meridionali adriatiche, favorendo un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra Regione. A partire da stasera, infatti, sono attesi rovesci e occasionali manifestazioni temporalesche, più probabili sul settore orientale dove, a causa della nuova progressiva diminuzione delle temperature, si prevedono anche nevicate intorno ai 500-700 metri in graduale calo, in nottata e nelle prime ore della mattinata di mercoledì, intorno ai 200-300 metri ma, occasionalmente, mista a pioggia, anche a quote inferiori. Si tratterà di un peggioramento piuttosto rapido a cui farà seguito un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche nel corso della mattinata di giovedì, in attesa di un nuovo peggioramento dalla serata-nottata e nella giornata di venerdì, preceduto da forti venti occidentali. L2

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso con annuvolamenti più consistenti sul settore orientale, alternati ad ampie zone di sereno. Ma dal pomeriggio assisteremo ad un graduale aumento della nuvolosità a partire dal teramano e sul settore orientale, con rovesci, possibili manifestazioni temporalesche e nevicate intorno ai 500-700 metri, in graduale calo in serata-nottata e nel corso della mattinata di mercoledì. In particolare, nella mattinata di mercoledì saranno possibili rovesci di neve intorno ai 200-300 metri ma, occasionalmente, anche a quote lievemente inferiori, soprattutto in caso di forti rovesci. Dalla serata-nottata di mercoledì è atteso un graduale miglioramento.

Temperature: Generalmente stazionarie con tendenza a graduale diminuzione nel corso della giornata di mercoledì.

Venti: Inizialmente deboli dai quadranti settentrionali, in rinforzo a partire da stasera-notte. Possibili forti raffiche lungo la fascia costiera.

Mare: Generalmente mosso con moto ondoso in aumento a partire da stasera-notte.

N.B.: L’immagine della previsione è relativa al peggioramento atteso tra stasera-notte e nella giornata di mercoledì.