di sabato 18 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Prosegue l’ondata di maltempo, piogge diffuse e neve a quote collinari anche in Abruzzo

Pubblicato da Giovanni De Palma sabato 7 febbraio 2015, 7:15 | 1,967 letture
Inserito nella categoria Allerte, Comunicati Stampa, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola continua ad essere interessata da un’area depressionaria, attualmente posizionata sulle regioni centrali che, nel corso delle prossime ore, determinerà ancora precipitazioni diffuse sulla nostra Regione, in particolar modo sul settore centro-orientale dove, anche a causa della progressiva diminuzione delle temperature, sono attese nevicate intorno ai 500-600 metri ma, occasionalmente, a quote lievemente inferiori, specie nel pomeriggio. Un temporaneo miglioramento è previsto nel tardo pomeriggio-sera e nelle prime ore della mattinata di domenica ma si tratterà di una fase temporanea in attesa del passaggio di un veloce impulso di aria gelida di origine artica, diretto principalmente verso il basso Adriatico e verso i vicini Balcani. L’arrivo dell’aria fredda darà luogo ad un rapido peggioramento tra la tarda mattinata e il pomeriggio, specie sul settore orientale e costiero con rovesci diffusi, anche a carattere temporalesco, con nevicate a quote molto basse, intorno ai 200-300 metri ma, localmente, in serata-nottata e nelle prime ore di lunedì, anche in pianura. Come anticipato in precedenza, si tratterà di un peggioramento piuttosto veloce che lascerà spazio ad ampie schiarite a partire dalla serata di lunedì e nella giornata di martedì. Temperature in sensibile calo da domenica pomeriggio con possibili forti raffiche di vento. L3

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di maltempo con piogge diffuse, localmente a carattere temporalesco, sul settore orientale e costiero, nevose sulle zone collinari e alto collinari al disopra dei 500-600 metri ma, occasionalmente, anche a quote lievemente inferiori, specie nel pomeriggio. Un graduale ma temporaneo miglioramento è previsto tra il pomeriggio-sera e le prime ore di domenica. Dal pomeriggio di domenica atteso nuovo peggioramento con rovesci, raffiche di vento, possibilità di temporali e nevicate fino a quote molto basse, specie sul settore orientale, sulla Valle Pelingna e, in particolar modo, nel Chietino.

Temperature: In diminuzione.

Venti: Deboli o moderati dai quadranti nord-orientali.

Mare: Molto mosso o agitato.