di mercoledì 15 agosto 2018
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Paolo Serafini, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

L’Italia alle prese con un’intensa perturbazione atlantica, peggiora anche in Abruzzo

Pubblicato da Giovanni De Palma giovedì 21 maggio 2015, 7:14 | 1,146 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Sulla nostra Penisola il tempo è decisamente peggiorato a causa dell’arrivo di un’intensa perturbazione che, a partire dalle prossime ore, inizierà ad interessare anche le regioni centrali, favorendo un ulteriore peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra Regione. Inoltre, a partire da stanotte e nel corso della giornata di venerdì, la perturbazione si posizionerà sulle regioni centrali, favorendo un ulteriore deciso aumento dell’instabilità con probabile formazione di sistemi temporaleschi anche piuttosto intensi. Rispetto a quanto annunciato nei giorni scorsi, il maltempo sarà più consistente su Marche, Umbria, alta Toscana e Romagna, tuttavia non si possono escludere fenomeni temporaleschi di forte intensità anche sulla nostra Regione con possibilità di forti raffiche di vento e occasionali grandinate, attenzione. Tra venerdì sera e sabato mattina piogge diffuse, a prevalente carattere temporalesco interesseranno soprattutto il settore centro-orientale della nostra Regione, mentre un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è previsto soprattutto nella seconda metà della giornata di domenica. L2

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo da nuvoloso a coperto con possibili precipitazioni, più probabili sul settore occidentale, nel Pescarese e nel Chietino. Possibili schiarite nel corso della giornata ma dal pomeriggio non si escludono formazioni temporalesche sulle zone montuose e sul settore orientale con possibili fenomeni di forte intensità. Instabilità in ulteriore aumento nella giornata di venerdì con elevata probabilità di temporali di forte intensità, più probabili nella seconda metà della giornata.

Temperature: In temporaneo aumento in mattinata, in diminuzione a partire da stasera.

Venti: Inizialmente deboli o moderati dai quadranti meridionali, da domani tenderanno a provenire dai quadranti orientali.

Mare: Quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in aumento.