di venerdì 17 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Perturbazione in azione sulla nostra Penisola: attesi ancora rovesci e temporali

Pubblicato da Giovanni De Palma mercoledì 17 giugno 2015, 7:12 | 995 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola è interessata da una perturbazione di origine atlantica che, in queste ultime ore, ha favorito episodi di maltempo al centro-sud e sulla nostra Regione dove, in nottata, si sono verificati forti temporali lungo le zone costiere del teramano e del chietino. Nelle prossime ore la perturbazione continuerà ad interessare le nostre regioni centro-meridionali e, di conseguenza, dopo temporanee schiarite in mattinata soprattutto nel chietino, si prevede un nuovo peggioramento con nubi in aumento associate a precipitazioni anche a carattere temporalesco, localmente di forte intensità, più probabili sul settore centro-orientale ma, nel corso del pomeriggio, i fenomeni tenderanno ad estendersi anche verso il settore occidentale. In serata-nottata e nelle prime ore della giornata di giovedì, inoltre, è previsto il transito di un veloce impulso di aria fresca proveniente dai vicini Balcani che potrà dar luogo a nuovi fenomeni di instabilità, soprattutto sul settore orientale e costiero. Un temporaneo miglioramento è previsto venerdì, tuttavia la nostra Penisola resterà sotto la scia di correnti atlantiche che, nel fine settimana, favoriranno episodi di instabilità anche sulla nostra Regione. Per un miglioramento sostanziale dovremo attendere, probabilmente, i primi giorni della prossima settimana: vedremo. L2

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso nel teramano e nell’alto aquilano con possibili rovesci. Poco nuvoloso con schiarite soprattutto sulla Valle Peligna e nel chietino ma la tendenza è verso un nuovo graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche a partire dal settore orientale e costiero nel corso della mattinata, con rovesci diffusi, anche a carattere temporalesco, in estensione verso il settore occidentale. Temporanea attenuazione della nuvolosità in serata ma, nel corso della nottata e nelle prime ore della giornata di giovedì, non si escludono nuovi rovesci e manifestazioni temporalesche, specie sul settore orientale e costiero.

Temperature: In diminuzione.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali in intensificazione durante le ore centrali della giornata. Possibili forti raffiche durante i temporali.

Mare: Poco mosso con moto ondoso in aumento.