di sabato 18 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Perturbazione in transito al centro-nord: instabilità in aumento dalle prossime ore

Pubblicato da Giovanni De Palma martedì 23 giugno 2015, 18:52 | 382 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Tempo in peggioramento al centro-nord ma, se da un lato le regioni centrali sono ancora sotto un flusso di correnti sud-occidentali che hanno determinato un sensibile aumento delle temperature anche sulla nostra Regione, al nord il tempo è in rapido peggioramento e vengono segnalati temporali anche piuttosto intensi sulla Pianura Padana centro-orientale. Nelle prossime ore ci saranno annuvolamenti sulla nostra Regione, corpi nuvolosi più compatti sul settore occidentale, dove saranno possibili rovesci anche in serata. Ma da stanotte l’asse della perturbazione tenderà a scivolare verso le regioni centrali, favorendo un ulteriore aumento dell’instabilità anche sulla nostra Regione. Rispetto a quanto annunciato nei precedenti aggiornamenti, il passaggio sarà piuttosto rapido e meno incisivo, tuttavia dato l’elevato contrasto termico, non si escludono formazioni temporalesche di una certa consistenza sull’Aquilano, nel Teramano (nottata e primo mattino), Alto Sangro e Chietino tra tarda mattinata e pomeriggio, anche se si tratterà di fenomeni a carattere sparso. Attesa, inoltre, una generale diminuzione delle temperature, più sensibile sul versante adriatico. Un ulteriore miglioramento è atteso dal pomeriggio-sera e nel corso della giornata di giovedì. Successivamente tempo in miglioramento ma non si esclude il passaggio di corpi nuvolosi tra sabato e domenica mentre, da lunedì, tempo in generale miglioramento e temperature in sensibile aumento a causa della probabile rimonta di una vasta area di alta pressione di matrice nord africana: vedremo. L1