di martedì 12 dicembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Ancora caldo e afa ma da giovedì temperature in calo. Attesi temporali pomeridiani

Pubblicato da Giovanni De Palma mercoledì 8 luglio 2015, 7:12 | 1,065 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola risulta ancora interessata da un’area di alta pressione che favorisce temperature elevate soprattutto al centro-nord e sulla Sardegna. Caldo intenso anche sulla nostra Regione, temperature che, su alcune zone, hanno raggiunto i +36°C/+38°C, mentre valori più bassi si registrano lungo la fascia costiera dove, tuttavia, i tassi di umidità risultano particolarmente elevati. Non cambierà di molto la situazione nelle prossime ore, sulla nostra Regione continuerà a fare piuttosto caldo anche se, nel corso del pomeriggio, torneranno a formarsi temporali di calore che, inizialmente, interesseranno le zone montuose ma, tra il pomeriggio e il tardo pomeriggio, potranno estendersi verso la Valle Peligna, Aquilano e Marsica, tuttavia non si esclude una parziale estensione dei fenomeni verso le zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico. Attenuazione della nuvolosità in serata e in nottata mentre, da domani, assisteremo ad un progressivo calo delle temperature a causa della temporanea attenuazione dell’alta pressione che, tuttavia, potrebbe favorire la formazione di temporali localmente di forte intensità, specie nel pomeriggio, a partire dalle zone montuose, in estensione verso il settore orientale. Non è da escludere la possibilità di fenomeni anche sulle zone collinari e costiere tra il pomeriggio e la serata, anche se la probabilità, al momento, risulta piuttosto bassa. Tuttavia qualora i fenomeni raggiungessero la fascia costiera, potrebbero risultare anche di forte intensità a causa dell’elevata energia potenziale presente sotto forma di temperature e tassi di umidità elevati. L2

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso con temperature in ulteriore aumento, specie nei valori massimi. Temperature molto elevate sulla Valle Peligna e nelle principali valli del versante orientale con valori che, localmente potrebbero superare anche i +36°C/+38°C. Temperature meno elevate lungo la fascia costiera dove, tuttavia, i tassi di umidità risulteranno particolarmente elevati. Nel pomeriggio assisteremo alla formazione di addensamenti sui rilievi, associati a rovesci e a manifestazioni temporalesche, localmente di forte intensità, anche grandinigeni, in estensione verso la Valle Peligna, l’Aquilano e la Marsica, anche se non si esclude una parziale estensione dei fenomeni verso le zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico. Attenuazione della nuvolosità in serata.

Temperature: In ulteriore aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli a regime di brezza con rinforzi durante i temporali.

Mare: Calmo o quasi calmo.