di giovedì 19 ottobre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Alta pressione in lieve attenuazione: prosegue il caldo ma tornano temporali pomeridiani

Pubblicato da Giovanni De Palma martedì 21 luglio 2015, 7:10 | 1,223 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La situazione meteorologica attuale continua ad essere caratterizzata, da diversi giorni ormai, dalla presenza di una vasta area di alta pressione che determina bel tempo e temperature molto elevate, ben al disopra delle medie stagionali. Ma a partire dalla giornata odierna, l’alta pressione tenderà lievemente ad attenuarsi, soprattutto in quota, e ciò favorirà lo sviluppo di temporali pomeridiani sull’arco alpino e lungo la dorsale appenninica. Temporali che, a partire dalle prossime ore, potranno interessare anche la nostra Regione, soprattutto le zone montuose, l’Aquilano e la Marsica mentre, nelle giornate di mercoledì e giovedì, i fenomeni che si formeranno sulle zone montuose potranno sconfinare verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico. Sulle restanti zone proseguirà il caldo intenso con tassi di umidità che, lungo la fascia costiera, risulteranno ancora piuttosto elevati. Alla base dei dati attuali, il caldo intenso (temporali pomeridiani a parte) proseguirà almeno fino alla prima parte della giornata di lunedì, successivamente, alla base dei dati attuali, una perturbazione atlantica potrebbe raggiungere la nostra Penisola e favorire un moderato peggioramento del tempo con piogge, temporali (anche forti) e un generale calo delle temperature: vedremo. L2

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno con temperature sensibilmente al disopra delle medie stagionali. Nel pomeriggio assisteremo alla formazione di annuvolamenti consistenti sulle zone interne e montuose, localmente associati a rovesci temporaleschi, in estensione verso l’Aquilano e verso la Marsica, in attenuazione in serata-nottata.

Temperature: Generalmente stazionarie ma sensibilmente al disopra delle medie stagionali.

Venti: Deboli a regime di brezza.

Mare: Quasi calmo o poco mosso.