di giovedì 19 ottobre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

L’alta pressione si attenua, attesa perturbazione tra Ferragosto e domenica

Pubblicato da Giovanni De Palma venerdì 14 agosto 2015, 7:07 | 1,461 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

Il promontorio di alta pressione che nella giornata di ieri ha favorito condizioni di tempo stabile e temperature in aumento su gran parte delle nostre regioni, è in graduale attenuazione a causa dell’avvicinamento di un sistema nuvoloso di origine atlantica che, a partire dalle prossime ore, inizierà ad interessare le regioni nord-occidentali, estendendosi poi verso le restanti regioni settentrionali e parte di quelle centrali nella giornata di Ferragosto. Domenica la perturbazione raggiungerà le restanti regioni centro-meridionali (Abruzzo compreso), favorendo un deciso peggioramento delle condizioni atmosferiche e temperature in sensibile diminuzione rispetto ai valori previsti nelle prossime ore. Tornando alla situazione prevista nelle prossime ore, si segnala un graduale aumento dell’instabilità pomeridiana lungo la dorsale appenninica con possibilità di temporali anche sulla nostra Regione, specie sulle zone interne e montuose, con possibile estensione della nuvolosità sul settore orientale nel tardo pomeriggio. Da stanotte è previsto, inoltre, un graduale aumento della nuvolosità a partire dal settore occidentale e la giornata di Ferragosto sarà caratterizzata da annuvolamenti in mattinata, in probabile temporanea attenuazione tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio quando, però, tenderanno a formarsi addensamenti sulle zone montuose, localmente associati a fenomeni di instabilità, in estensione verso il settore orientale. Dopo una temporanea attenuazione della nuvolosità attesa dalla serata, in nottata e nella mattinata di domenica assisteremo ad un nuovo aumento della nuvolosità, un progressivo rinforzo dei venti occidentali e rovesci diffusi dapprima sulla Marsica e sull’Aquilano, in estensione verso le restanti zone entro la serata. Temperature in sensibile diminuzione.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso ma la tendenza è verso un graduale aumento della nuvolosità sulle zone interne e montuose dove, nel pomeriggio, non si escludono formazioni temporalesche, in estensione verso il settore orientale entro il tardo pomeriggio. Attenuazione dei fenomeni in serata ma la tendenza è verso un graduale aumento della nuvolosità a partire dalla Marsica e dall’Aquilano. Per Ferragosto il tempo sarà caratterizzato da un’alternanza di schiarite e annuvolamenti con possibilità di temporali pomeridiani a ridosso dei rilievi, in estensione verso le zone pedemontane e collinari che si affacciano verso il settore orientale. Venti occidentali in intensificazione in serata-nottata con ulteriore peggioramento del tempo e temperature in sensibile calo nella giornata di domenica.

Temperature: Generalmente stazionarie ma sensibilmente al disopra delle medie stagionali.

Venti: Deboli a regime di brezza con possibili rinforzi lungo le coste.

Mare: Quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in aumento tra la tarda mattinata e il tardo pomeriggio.