di sabato 18 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Tempo migliore sulla nostra Regione, più freddo ma permane l’instabilità con nuovi addensamenti

Pubblicato da Giovanni De Palma venerdì 16 ottobre 2015, 7:09 | 654 letture
Inserito nella categoria Allerte, Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La situazione meteorologica attuale è caratterizzata dalla presenza di un nucleo di aria fredda posizionato tra l’Europa centro-occidentale e le nostre regioni settentrionali, che determina condizioni di marcata instabilità e temperature in sensibile diminuzione sulla Toscana e sulle regioni settentrionali, dove sono in atto frequenti rovesci temporaleschi. Temporali di forte intensità interessano invece le estreme regioni meridionali, mentre sulle restanti regioni centrali è presente un moderato flusso di correnti occidentali che favorisce annuvolamenti sul settore tirrenico e sulle zone appenniniche, mentre forti venti interessano le zone montuose e il settore adriatico. Nelle prossime ore masse d’aria fredda tenderanno a spingersi verso le regioni centrali, favorendo annuvolamenti anche sulla nostra Regione, in particolar modo sul settore occidentale con possibili rovesci, specie tra stasera e nella giornata di sabato, localmente anche sul settore orientale. Da domani è inoltre prevista una graduale diminuzione delle temperature anche sul versante orientale della nostra Regione in quanto si attenueranno i forti venti occidentali. La tendenza successiva mostra un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche a partire dalla serata di domenica e nella mattinata di lunedì, a causa dello spostamento del nucleo di aria fredda verso i vicini Balcani e verso il settore adriatico. Peggioramento che favorirà anche una decisa diminuzione delle temperature. L1

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso sul settore orientale e lungo la fascia costiera, mentre annuvolamenti interesseranno il settore occidentale, in particolar modo l’alto aquilano con possibili rovesci, specie sulle zone montuose. Da stasera è atteso un ulteriore aumento della nuvolosità sul settore occidentale, localmente associato a precipitazioni che, occasionalmente, potrebbero estendersi anche verso il teramano e verso il settore orientale in genere. Ancora venti moderati dai quadranti occidentali, in attenuazione da sabato. Peggiora da domenica sera-notte e nella giornata di lunedì.

Temperature: In diminuzione, specie sul settore occidentale e sulle zone montuose.

Venti: Moderati dai quadranti occidentali con rinforzi sulle zone montuose.

Mare: Generalmente mosso. Localmente poco mosso sottocosta.