di venerdì 24 novembre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Perturbazione in azione al centro-sud: residui fenomeni anche sulla nostra Regione

Pubblicato da Giovanni De Palma martedì 20 ottobre 2015, 7:14 | 691 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La nostra Penisola, ed in particolare le nostre regioni centro-meridionali, sono attualmente interessate dal passaggio di una perturbazione atlantica che, nella giornata di ieri, ha favorito piogge diffuse anche sulla nostra Regione. Nelle prossime ore il maltempo interesserà soprattutto Campania, Basilicata e Puglia dove i temporali potranno risultare di forte intensità ed essere accompagnati da precipitazioni molto abbondanti. La nostra Regione continuerà ad essere interessata dalla presenza di una nuvolosità diffusa al mattino con possibilità di precipitazioni, anche se la tendenza è verso un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche, soprattutto su alto aquilano, teramano e pescarese, mentre annuvolamenti potranno ancora interessare il chietino e l’alto Sangro con possibili precipitazioni. Un temporaneo miglioramento è previsto tra il pomeriggio-sera e la mattinata di mercoledì ma la tendenza è verso un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche che, alla base degli ultimi aggiornamenti, interesserà soprattutto le regioni meridionali e, marginalmente la nostra Regione, a partire da mercoledì sera e nella giornata di giovedì. Graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire dalla seconda metà della giornata di venerdì con probabile weekend caratterizzato dalla rimonta di un’are di alta pressione che dovrebbe garantire condizioni di tempo stabile e soleggiato: vedremo.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo da nuvoloso a coperto con possibili precipitazioni, più probabili sulle zone montuose e sul settore orientale ma la tendenza è verso un graduale ma temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche con schiarite a partire dal settore occidentale (alto aquilano), sul teramano e nel pescarese, mentre annuvolamenti potranno ancora interessare l’alto Sangro e il chietino con possibili residue precipitazioni. Ulteriore ma temporaneo miglioramento in serata-nottata e nella mattinata di mercoledì ma la tendenza è verso un nuovo aumento della nuvolosità in serata.

Temperature: Generalmente stazionarie.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con occasionali rinforzi lungo le aree costiere.

Mare: Generalmente mosso.