di lunedì 23 ottobre 2017
AbruzzoMeteo, il primo quotidiano on-line abruzzese dedicato alla Meteorologia. Direttore e Previsore: Giovanni De Palma.
Rubriche a cura dello Staff AbruzzoMeteo: Giuseppe Petricca, Sergio Sprecacenere, Marco Bozzelli. Progetto, Realizzazione e Ufficio Stampa: Gilberto Di Nicola

Alta pressione, tempo stabile e banchi di nebbia. Deciso peggioramento nel fine settimana

Pubblicato da Giovanni De Palma martedì 17 novembre 2015, 7:12 | 694 letture
Inserito nella categoria Previsioni per oggi | Condividi su Facebook

La situazione meteorologica attuale continua ad essere caratterizzata dalla presenza di una vasta area di alta pressione che si estende dal Mediterraneo occidentale fin verso i vicini Balcani. Alta pressione che favorisce condizioni di tempo stabile su tutte le regioni con banchi di nebbia nelle pianure e nelle valli del centro-nord, soprattutto durante le ore più fredde della giornata. Non cambierà di molto la situazione nelle prossime ore anche se, tra stasera e domani, transiterà un sistema nuvoloso che favorirà annuvolamenti soprattutto al centro-nord ma non produrrà fenomeni di rilievo. Poche novità, dunque, almeno fino alla giornata di venerdì ma, nel corso del fine settimana è previsto un radicale cambio di circolazione a causa dell’arrivo di intense perturbazioni di origine nord-atlantica, sospinte da masse d’aria fredda di origine artica che, alla base dei dati attuali, si riverseranno sul Mediterraneo centrale, favorendo un deciso peggioramento del tempo anche sulla nostra Regione con un sensibile calo delle temperature. Il peggioramento inizierà a manifestarsi dalla seconda metà della giornata di venerdì con un rinforzo dei venti occidentali e sud-occidentali (Garbino), e sarà seguito da un deciso raffreddamento nel corso del fine settimana.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo poco nuvoloso sulle zone alto collinari e montuose, mentre annuvolamenti e banchi di nebbia potranno ancora interessare le zone collinari e costiere, nonché le valli interne, specie durante le ore più fredde della giornata.

Temperature: Generalmente stazionarie.

Venti: Deboli di direzione variabile o orientali.

Mare: Quasi calmo o poco mosso.