La settimana si apre con il transito di una perturbazione atlantica che sarà seguita da masse d’aria fredda in arrivo anche sulle nostre regioni tra martedì e giovedì

La nostra penisola è interessata dal transito di un sistema nuvoloso di origine atlantica che, nelle prossime ore, attraverserà gran parte delle nostre regioni, favorendo un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulle regioni centrali, specie nel pomeriggio-sera e nella giornata di martedì. Dopo il transito della perturbazione atlantica, sulla nostra penisola, in particolare sulle regioni centro-settentrionali, torneranno ad affluire masse d’aria fredda provenienti dall’Europa centro-orientale che determineranno un nuovo calo delle temperature ed episodi di instabilità anche sulla nostra regione, con venti settentrionali in rinforzo. Alla base dei dati attuali, inoltre, dopo le schiarite attese nella giornata di mercoledì, sulla nostra penisola continueranno ad affluire masse d’aria fredda ed instabile che provocheranno episodi di instabilità pomeridiana soprattutto lungo la dorsale appenninica e un probabile peggioramento delle condizioni atmosferiche nel fine settimana: vedremo.

Previsioni 12 Aprile 2021

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con annuvolamenti più consistenti sul settore occidentale e a ridosso dei rilievi, dove non si escludono deboli precipitazioni sparse, possibili anche sul settore adriatico. Temporanee schiarite sul settore collinare costiero, specie in mattinata, tuttavia nel corso della giornata assisteremo ad un ulteriore aumento della nuvolosità ad iniziare dalla Marsica e dall’Aquilano con precipitazioni in intensificazione, specie nel pomeriggio-sera, in estensione verso il settore adriatico entro il tardo pomeriggio-sera. Entro la serata-nottata, inoltre, i rovesci interesseranno anche il settore costiero e le zone collinari prossime alla costa. Annuvolamenti e rovesci sono attesi anche nella giornata di martedì, specie sul settore orientale, con temperature in calo e nevicate sui rilievi al disopra dei 1200-1400 metri, specie dalla serata.

Temperature: Generalmente stazionarie ma con valori in diminuzione in serata-nottata e, soprattutto, nella giornata di martedì.

Venti: Deboli dai quadranti meridionali con rinforzi sulle zone interne e montuose. Da domani tenderanno a provenire dai quadranti settentrionali rinforzando.

Mare: Mosso con moto ondoso in aumento da stasera e nel corso della giornata di martedì.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!