La giornata di martedì sarà caratterizzata da condizioni di instabilità con venti in rinforzo e temperature in generale diminuzione. Schiarite sono attese tra mercoledì e giovedì ma non mancheranno addensamenti pomeridiani sui rilievi

La nostra penisola è interessata dal transito di una perturbazione atlantica che, in queste ultime ore, ha favorito un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra regione con rovesci e forti raffiche di vento. Nelle prossime ore la perturbazione si sposterà ulteriormente verso i vicini Balcani e sarà accompagnata dall’arrivo di masse d’aria fredda provenienti dall’Europa centro-orientale che provocheranno una nuova generale diminuzione delle temperature a partire dal pomeriggio-sera. L’arrivo dell’aria fredda manterrà attive condizioni di instabilità su gran parte delle regioni adriatiche e favorirà un rinforzo dei venti dai quadranti settentrionali con moto ondoso in progressivo aumento. Un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è atteso nelle giornate di mercoledì e giovedì, con ampie schiarite su gran parte delle regioni centrali, tuttavia addensamenti pomeridiani potranno manifestarsi lungo la dorsale appenninica con possibili precipitazioni.

Previsione 13 Aprile 2021

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con annuvolamenti consistenti nel corso della giornata associati a precipitazioni sparse, più probabili al mattino sul settore orientale e sull’Alto Sangro. Nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio i rovesci potranno interessare anche il settore occidentale della nostra regione con nevicate sui rilievi inizialmente intorno ai 1700-1900 metri, in graduale calo entro la serata intorno ai 1100-1400 metri. Da domani sono attese schiarite ad iniziare dal Teramano e dall’Alto Aquilano, in estensione verso le restanti zone anche se, nel corso del pomeriggio, saranno possibili addensamenti consistenti sulle zone interne e montuose.

Temperature: In diminuzione, anche sensibile dal pomeriggio-sera.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali, in rinforzo nel corso della giornata, specie nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino.

Mare: Generalmente mosso con moto ondoso in ulteriore aumento nel corso della giornata.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

L1

Lascia un commento

error: Content is protected !!