Residue condizioni di instabilità nelle prossime ore su gran parte delle regioni centrali adriatiche ma la tendenza è verso un graduale miglioramento a partire da stasera e nel fine settimana

La situazione meteorologica attuale è ancora caratterizzata dal transito di una perturbazione proveniente dal Mediterraneo occidentale che, in queste ultime ore ha raggiunto le regioni meridionali, favorendo un richiamo di masse d’aria fredda verso le regioni adriatiche e un conseguente aumento della nuvolosità sul settore orientale di Marche, Abruzzo e Molise. Non cambierà di molto la situazione nelle prossime ore, molto probabilmente assisteremo ad un aumento della nuvolosità associata ad occasionali rovesci anche sulle zone appenniniche, in particolare nell’Aquilano, sulla Marsica, sulla Valle Peligna e sull’Alto Sangro, ma la tendenza è verso un generale miglioramento delle condizioni atmosferiche ad iniziare da stasera e, soprattutto, nel fine settimana, a causa dell’espansione di un promontorio di alta pressione che favorirà anche un deciso aumento delle temperature. Alla base dei dati attuali, inoltre, si segnala la possibilità di un nuovo peggioramento al centro-nord nel corso dei primi giorni della prossima settimana, a causa di un nuovo cedimento dell’alta pressione che favorirà l’ingresso di masse d’aria fredda ed instabile al centro-nord: vedremo.

Previsioni 23 Aprile 2021

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino con rovesci sparsi, localmente di moderata intensità sulle zone collinari. Nel corso della giornata la nuvolosità si estenderà verso le zone interne della nostra regione e potranno dar luogo a rovesci anche sulla Valle Peligna, nell’Aquilano, sulla Marsica e sull’Alto Sangro, in miglioramento a partire dal tardo pomeriggio-sera e, soprattutto, nel fine settimana. Sabato, infatti, tornerà a splendere il sole con temperature in aumento, specie nei valori massimi.

Temperature: In lieve diminuzione nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti orientali o nord-orientali con occasionali rinforzi lungo la fascia costiera.

Mare: Generalmente mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!