Ampie schiarite al mattino, specie sul settore adriatico, ma attesi nuovi addensamenti e possibili fenomeni di instabilità nel corso della giornata. Temporaneo miglioramento venerdì ma attesa la risalita di aria calda e sabbia in sospensione in quota

Sulla nostra penisola è presente un flusso di correnti meridionali in ulteriore intensificazione tra venerdì e sabato, a causa dell’espansione di un promontorio di alta pressione di matrice africana verso le estreme regioni meridionali e, di conseguenza, giungeranno masse d’aria calda, nubi medio-alte e stratificate con polvere/sabbia africana in sospensione in quota. Tuttavia, nel corso delle prossime ore, saranno possibili addensamenti e possibili rovesci, occasionalmente a carattere temporalesco, ad iniziare dal settore occidentale, in estensione verso il versante adriatico. Nella giornata di venerdì sono attese ampie schiarite ma la tendenza è verso un nuovo aumento della nuvolosità e della presenza di sabbia africana in sospensione in quota che proseguirà nella giornata di sabato, quando saranno possibili occasionali precipitazioni (miste a sabbia) in particolare sul settore occidentale della nostra regione, ma con occasionali sconfinamenti verso il settore adriatico. Tra domenica e lunedì sembra probabile un nuovo aumento dell’instabilità, tuttavia la situazione risulta ancora troppo complessa e occorrono nuovi aggiornamenti per conoscere ulteriori dettagli.

Previsioni 29 Aprile 2021

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con annuvolamenti più consistenti sul settore occidentale. Nel corso della mattinata è previsto un graduale aumento della nuvolosità ad iniziare dalla Marsica e dall’Aquilano con possibilità di rovesci, occasionalmente a carattere temporalesco, in sconfinamento verso il settore adriatico. Schiarite nel corso della giornata, tuttavia nuovi addensamenti saranno possibili entro il tardo pomeriggio, ad iniziare dalle zone interne e montuose, con possibili formazioni temporalesche a carattere sparso, in estensione verso il settore adriatico. Una graduale ma temporanea attenuazione dell’instabilità è attesa nella giornata di venerdì, ma torneranno nubi medio-alte e stratificate con polvere/sabbia africana in sospensione in quota.

Temperature: Generalmente stazionarie.

Venti: Deboli dai quadranti meridionali con rinforzi a partire dal pomeriggio.

Mare: Poco mosso al mattino con moto ondoso in graduale aumento, specie nel pomeriggio.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

L1

Lascia un commento

error: Content is protected !!