L’arrivo di correnti atlantiche sulle regioni centro-settentrionali favorirà un moderato peggioramento al nord e annuvolamenti su gran parte delle regioni centrali con temperature in progressivo aumento.

Come anticipato nei precedenti aggiornamenti, la nostra penisola è interessata da un flusso di correnti atlantiche che scorre soprattutto sull’Europa centro-occidentale ma che, marginalmente, si estende verso le regioni centro-settentrionali, dove sono presenti annuvolamenti che, nelle prossime ore, potranno dar luogo a precipitazioni sparse, in particolare sull’arco alpino. Le regioni centrali saranno interessate da annuvolamenti e venti occidentali in rinforzo con temperature in progressivo aumento, specie sul settore adriatico di Marche, Abruzzo e Molise. Anche nella giornata di domenica continueranno a transitare corpi nuvolosi provenienti dal Mediterraneo occidentale che, occasionalmente, potranno favorire deboli precipitazioni sparse anche sulla nostra regione, ma non si tratterà di un peggioramento organizzato anche se, tra lunedì e martedì, una perturbazione diretta sulle regioni settentrionali favorirà un temporaneo brusco aumento delle temperature sulle regioni centro-meridionali e un possibile peggioramento del tempo sui settori appenninici, ma si tratta di una situazione che analizzeremo nel dettaglio nei prossimi aggiornamenti.

Previsioni 22 Maggio 2021

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino ma senza fenomeni di rilievo. Poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso sulla Marsica, nell’Aquilano, sull’Alto Sangro con possibili annuvolamenti nel corso della giornata. Nuvolosità che tornerà ad aumentare nella giornata di domenica, ad iniziare dal settore occidentale, in estensione verso le restanti zone: si tratterà di nubi medio-alte e stratificate che, tuttavia, potranno favorire occasionali deboli precipitazioni sparse soprattutto sulle zone interne e montuose.

Temperature: In aumento, anche sensibile nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino.

Venti: Deboli o moderati dai quadranti occidentali o sud-occidentali sulle zone montuose e sul settore occidentale. Orientali o sud-orientali lungo la fascia costiera.

Mare: Poco mosso al mattino con moto ondoso in temporaneo aumento tra la tarda mattinata e il pomeriggio.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!