Tempo instabile anche nelle prossime ore, specie sulle zone alto collinari, interne e montuose, con elevata probabilità di temporali anche di forte intensità, specie nel pomeriggio-sera

Sulla nostra penisola il tempo risulta instabile a causa del transito di un nucleo di aria fresca in quota che, nelle prossime ore, si sposterà verso il Tirreno centro-meridionale, mantenendo attive diffuse condizioni di instabilità su gran parte delle regioni centrali, in particolare sui settori appenninici dove, nelle prossime ore, tenderanno a formarsi nuovamente addensamenti consistenti associati a rovesci e a manifestazioni temporalesche, localmente di forte intensità. I fenomeni interesseranno soprattutto la Marsica, l’Aquilano, l’Alto Sangro, la Valle Peligna, le zone montuose e, localmente, le zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico e tenderanno ad attenuarsi in serata e in nottata. Anche la giornata di mercoledì sarà caratterizzata da condizioni di instabilità che si manifesteranno ancora una volta sulle zone montuose e sul settore occidentale della nostra regione, specie nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio, mentre, alla base dei dati attuali, impulsi di aria fresca ed instabile continueranno a raggiungere le regioni centro-meridionali anche nei prossimi giorni, probabilmente anche nel fine settimana, favorendo nuovi episodi di instabilità e annuvolamenti anche sulle regioni centrali.

Previsioni 08 Giugno 2021

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino, specie sulle zone collinari e costiere, mentre annuvolamenti saranno presenti sulle zone pedemontane, montuose, nell’Aquilano e sulla Marsica, in temporanea attenuazione in mattinata. Dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio torneranno a formarsi addensamenti consistenti sulle zone alto collinari, montuose e sul settore occidentale della nostra regione, con rovesci e manifestazioni temporalesche localmente di moderata intensità, in estensione verso l’Aquilano, la Valle Peligna, la Marsica e l’Alto Sangro, in attenuazione dalla tarda serata-nottata. Instabilità che, tuttavia tornerà a manifestarsi nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio di mercoledì, specie sulle zone montuose e sul settore occidentale della nostra regione.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve diminuzione sulla Marsica e nell’Aquilano.

Venti: Generalmente deboli dai quadranti settentrionali lungo la fascia costiera, occidentali sulle zone interne e montuose. Possibili colpi di vento durante i temporali.

Mare: Poco mosso o localmente mosso durante le ore centrali della giornata.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

L1

Lascia un commento

error: Content is protected !!