Fine settimana caratterizzato dalla rimonta dell’anticiclone africano che favorirà un generale miglioramento delle condizioni atmosferiche, temperature in generale aumento ma non mancheranno annuvolamenti e polvere/sabbia in sospensione in quota

Sulla nostra penisola la pressione è in aumento a causa della rimonta di un promontorio di alta pressione di matrice nord africana che, nei prossimi giorni, tenderà ad espandersi ulteriormente verso le nostre regioni centro-meridionali, favorendo un deciso aumento delle temperature ma anche annuvolamenti caratterizzati di nubi medio-alte e stratificate con polvere/sabbia africana in sospensione in quota. Tra domenica e lunedì le temperature subiranno un ulteriore deciso aumento, con valori massimi che potranno sfiorare o addirittura raggiungere i +40°C, specie sulla Valle Peligna, Val Pescara e in Val di Sangro. Ma non mancheranno annuvolamenti in quanto, come spesso accade durante le rimonte dell’anticiclone africano, dalle regioni nord-africane tenderanno a risalire nubi medio-alte e stratificate con polvere/sabbia in sospensione in quota. Alla base dei dati attuali, inoltre, l’ondata di caldo in arrivo continuerà a manifestarsi per gran parte della prossima settimana, specie al centro-sud, mentre le regioni settentrionali risentiranno di infiltrazioni di aria fresca di origine atlantica che potrebbero favorire lo sviluppo di intensi temporali.

Previsioni 19 Giugno 2021

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con nubi medio-alte e stratificate in aumento nel corso della giornata, ad iniziare dal settore occidentale, in estensione verso le restanti zone entro il pomeriggio; non si escludono addensamenti consistenti lungo la dorsale appenninica durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio, con occasionali rovesci perlopiù localizzati sulle zone montuose, in attenuazione in serata e in nottata. Tornerà anche la sabbia in sospensione che farà assumere una colorazione biancastra al cielo, specie nel pomeriggio-sera e nel corso della giornata di domenica. Inoltre, a partire dalle prossime ore è previsto un progressivo aumento delle temperature, anche sensibile nelle giornate di lunedì e martedì, con cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso per la presenza di nubi medio-alte e stratificate e sabbia in sospensione in quota che potrebbero, inoltre, favorire deboli precipitazioni sparse tra domenica e lunedì, specie sulle zone montuose e sul settore occidentale della nostra regione. Afa in intensificazione da domenica, specie nelle aree di pianura e lungo la fascia costiera.

Temperature: In graduale aumento dalle prossime ore, tuttavia l’aumento sarà piuttosto sensibile tra domenica e lunedì.

Venti: Deboli a regime di brezza. Occidentali sulle zone interne e montuose.

Mare: Generalmente poco mosso con moto ondoso in temporaneo aumento durante le ore centrali della giornata.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!