La rimonta di un promontorio di alta pressione di matrice africana favorirà la risalita di masse d’aria calda (e sabbia in sospensione) verso le regioni centro-meridionali. Forti temporali al nord tra oggi e la giornata di domenica

Come anticipato nei precedenti aggiornamenti, sulla nostra penisola è attesa la rimonta di un promontorio di alta pressione di matrice africana che, a partire dalle prossime ore, favorirà la risalita di masse d’aria calda, corpi nuvolosi e sabbia in sospensione in quota verso le nostre regioni centro-meridionali, mentre le regioni settentrionali e le zone alpine saranno interessate dal transito di una perturbazione atlantica che, proprio a causa della confluenza con masse d’aria molto calda in risalita dalle regioni nord africane, favorirà lo sviluppo di temporali di notevole intensità. Sulle regioni centrali il tempo continuerà ad essere caratterizzato da condizioni di stabilità, anche se non mancheranno annuvolamenti e, soprattutto, la presenza di sabbia in sospensione in quota, con temperature e tassi di umidità in progressivo aumento. Anche gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici evidenziano la persistenza e progressiva intensificazione del caldo al centro-sud, grazie al probabile continuo afflusso di aria calda dalle regioni nord-africane, con temperature ben al disopra delle medie stagionali e valori che potranno agevolmente raggiungere i +40°C al meridione e, localmente, sulle regioni centrali.

Previsioni 24 Luglio 2021

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso con nuvolosità in aumento nel corso della giornata: si tratterà di nubi medio-alte e stratificate con sabbia in sospensione in quota che favoriranno annuvolamenti anche nel corso della giornata di domenica, con possibili deboli occasionali piovaschi (misti a sabbia) sul settore occidentale e sulle zone montuose. Afa in intensificazione lungo le aree costiere e sulle zone collinari prossime alla costa.

Temperature: In ulteriore aumento, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti orientali o sud-orientali lungo la fascia costiera e collinare con possibili rinforzi tra la tarda mattinata e il tardo pomeriggio. Occidentali sulle zone interne e montuose.

Mare: Quasi calmo o poco mosso al mattino, con moto ondoso in temporaneo aumento nel pomeriggio.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

 

Lascia un commento

error: Content is protected !!