Un promontorio di alta pressione di matrice nord africana presente soprattutto in quota favorirà temperature molto elevate su gran parte delle nostre regioni

La nostra penisola continua ad essere interessata dalla rimonta di un promontorio di alta pressione di matrice nord-africana, presente soprattutto alle quote superiori, che determinerà condizioni di tempo stabile, la risalita di sabbia africana in sospensione, temperature molto elevate, specie al centro-sud ma anche possibili annuvolamenti associati a occasionali precipitazioni (miste a sabbia). Alla base dei dati attuali, inoltre, il gran caldo con temperature ben al disopra delle medie stagionali sembra destinato a perdurare almeno fino alla metà della prossima settimana, con caldo afoso lungo le aree costiere adriatiche e caldo torrido sulle zone collinari ed interne. Nei prossimi giorni, tuttavia, il promontorio di alta pressione tenderà ad attenuarsi sul Mediterraneo centrale, con massimi di geopotenziale in estensione verso il Mediterraneo occidentale e verso la penisola iberica. Ma ciò non vorrà dire che il caldo sulla nostra penisola si attenuerà, anzi: anche gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici evidenziano ancora temperature molto elevate e ben al disopra delle medie stagionali anche nel corso della prossima settimana, senza un minimo segnale di un possibile cambio di circolazione.

Previsioni 10 Agosto 2021

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo poco nuvoloso con possibili annuvolamenti nel corso della giornata; la sabbia in sospensione in quota tenderà ulteriormente ad intensificarsi, favorendo la classica colorazione biancastra o giallastra del cielo. Inoltre, non si esclude il transito di corpi nuvolosi provenienti dal Mediterraneo occidentale che potranno favorire addensamenti ed anche precipitazioni sparse, miste a sabbia. Temperature molto elevate sulla Valle Peligna, sulla Val di Sangro e in Val Pescara, con punte massime prossime ai +40°C, mentre valori meno elevati si registreranno lungo le aree costiere dove, tuttavia, i tassi di umidità risulteranno molto elevati con afa davvero opprimente, anche durante le ore serali, notturne e al primo mattino.

Temperature: In ulteriore aumento nel corso della giornata, con valori ben al disopra delle medie stagionali.

Venti: Deboli occidentali sulle zone interne e montuose; orientali o sud-orientali lungo la fascia costiera e collinari.

Mare: Quasi calmo o poco mosso al mattino con moto ondoso in temporaneo aumento nel pomeriggio.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!