Ancora maltempo sulle nostre regioni, in particolare sul settore adriatico dove sono attese precipitazioni diffuse, venti in rinforzo e temperature in diminuzione. Lento miglioramento a partire da sabato

La nostra penisola continua ad essere interessata da un vortice depressionario, posizionato sulle regioni centro-meridionali, che nelle prossime ore continuerà a favorire condizioni di maltempo soprattutto sul settore adriatico di Marche, Abruzzo e Molise, dove sono attese precipitazioni diffuse, localmente, intense, anche a carattere temporalesco, accompagnate da un rinforzo dei venti di Grecale con conseguenti mareggiate; il calo termico ha favorito, inoltre, il ritorno della neve sui rilievi appenninici al disopra dei 1800-2000 metri. Una graduale attenuazione dei fenomeni è prevista da stasera e nel corso della giornata di sabato, ad iniziare dalle Marche, in estensione verso l’Abruzzo e verso il Molise soprattutto nella giornata di sabato, tuttavia continueranno ad essere presenti condizioni di instabilità con annuvolamenti e possibili precipitazioni, specie tra la serata di sabato e le prime ore della giornata di domenica.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni diffuse, localmente di moderata o forte intensità, specie sulle zone montuose, pedemontane e collinari che si affacciano sul versante adriatico, con possibilità di temporali che, dall’Adriatico centrale, si estenderanno nuovamente verso le aree costiere e collinari. I rovesci interesseranno anche la Marsica e l’Aquilano, tuttavia saranno meno frequenti rispetto al versante adriatico e risulteranno a carattere nevoso sui rilievi al disopra dei 1800-2000 metri. Una graduale attenuazione dei fenomeni è prevista a partire da stasera-notte e nel corso della giornata di sabato, ad iniziare dal Teramano e dall’Alto Aquilano, in estensione verso le restanti zone.

Temperature: In ulteriore diminuzione, specie nei valori massimi.

Venti: Moderati dai quadranti nord-orientali con rinforzi lungo la fascia costiera.

Mare: Molto mosso o agitato con possibili mareggiate, attenzione.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

L2

Lascia un commento

error: Content is protected !!