Tempo freddo, ventoso ed instabile su gran parte delle regioni centrali ma la tendenza è verso un graduale miglioramento dal pomeriggio e nella giornata di venerdì. Un debole sistema nuvoloso attraverserà la nostra penisola nella giornata di sabato

La nostra penisola è interessata dall’arrivo di masse d’aria fredda provenienti dall’Europa centro-settentrionale che, in queste ultime ore, ha favorito episodi di instabilità anche sulla nostra regione con rovesci, anche a carattere temporalesco, venti in rinforzo e nevicate sui rilievi appenninici al disopra dei 1200-1400 metri. Nelle prossime ore saranno ancora possibili annuvolamenti e precipitazioni sparse, più probabili sulle zone montuose e pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico, tuttavia la tendenza è verso un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche a partire dal pomeriggio-sera e nel corso della giornata di venerdì, anche se addensamenti potranno ancora manifestarsi nel Chietino, in particolare nel Vastese. Un debole sistema nuvoloso proveniente dalla Francia attraverserà la nostra penisola nella giornata di sabato favorendo annuvolamenti anche sulle regioni centrali ma non si prevedono fenomeni di rilievo, mentre la tendenza per la giornata di domenica evidenzia un miglioramento delle condizioni atmosferiche su gran parte delle regioni centro-settentrionali. Nel corso della prossima settimana, inoltre, alla base dei dati attuali, l’espansione di un promontorio di alta pressione di matrice nord-africana favorirà un deciso miglioramento delle condizioni atmosferiche e temperature in generale aumento: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con addensamenti consistenti sulle zone montuose e pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico con possibili rovesci, nevosi sui rilievi al disopra dei 1200-1400 metri. Annuvolamenti irregolari interesseranno anche le aree costiere e, localmente, il settore occidentale della nostra regione con possibili occasionali rovesci, in graduale miglioramento nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio, ad iniziare dal Teramano e dall’Alto Aquilano. Residui annuvolamenti potranno manifestarsi nel Chietino, in particolare nel Vastese nel pomeriggio-sera e nelle prime ore della mattinata di venerdì, con possibili rovesci sparsi, in graduale miglioramento nel corso della giornata.

Temperature: In ulteriore diminuzione, specie le minime, con valori nettamente al disotto delle medie stagionali.

Venti: Deboli o moderati dai quadranti settentrionali con rinforzi lungo la fascia costiera e sulle zone montuose.

Mare: Molto mosso o agitato con possibili mareggiate, attenzione.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

L1

Lascia un commento

error: Content is protected !!