Temporaneo miglioramento nelle prossime ore in attesa dell’arrivo di nuove perturbazioni che raggiungeranno la nostra penisola a partire da giovedì e nel fine settimana

La situazione meteorologica è in miglioramento sulla nostra penisola, anche se nelle prossime ore saranno ancora presenti annuvolamenti sulle regioni centro-meridionali, ma dopo le piogge intense, che nella giornata di ieri hanno interessato anche la nostra regione, nelle prossime ore la nuvolosità tenderà temporaneamente ad attenuarsi, in attesa dell’arrivo di una nuova perturbazione proveniente dal Mediterraneo occidentale che, tra giovedì pomeriggio e venerdì, attraverserà la nostra penisola e sarà accompagnata da un rinforzo dei venti dai quadranti meridionali. Dopo il passaggio della perturbazione, che provocherà precipitazioni anche sulle regioni centrali, nella giornata di venerdì assisteremo ad un generale rinforzo dei venti occidentali con probabile Garbino sul versante adriatico di Marche, Abruzzo e Molise. Successivamente, alla base dei dati attuali, una nuova ed intensa perturbazione di origine nord atlantica, sospinta da masse d’aria fredda di origine artica marittima, si spingerà verso la nostra penisola, favorendo un generale peggioramento delle condizioni atmosferiche che inizialmente riguarderà le regioni settentrionali ma, tra sabato e domenica, si estenderà anche sulle regioni centrali e favorirà un generale calo delle temperature con precipitazioni nevose che, se la situazione non cambierà di molto, potranno manifestarsi anche al disotto dei 1000 metri, probabilmente a quote collinari, specie nei primi giorni della prossima settimana: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con schiarite sulla Marsica, nell’Aquilano, sulla Valle Peligna e sull’Alto Sangro, mentre annuvolamenti tenderanno ad essere presenti sul settore adriatico, anche se non si escludono ampie schiarite nel corso della giornata. Da stanotte è previsto un graduale aumento della nuvolosità ad iniziare dal settore occidentale, in estensione verso le restanti zone nel corso della mattinata di giovedì, mentre nel pomeriggio-sera aumenterà la probabilità di rovesci, in estensione su gran parte del territorio regionale, ma più frequenti sul settore occidentale.

Temperature: Generalmente stazionarie.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali.

Mare: Generalmente mosso o molto mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!