Una temporanea attenuazione dell’alta pressione potrà favorire il transito di corpi nuvolosi sul versante adriatico delle nostre regioni, specie nelle prossime ore

La vasta area di alta pressione che da giorni garantisce condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato su gran parte delle nostre regioni, nelle prossime ore tenderà temporaneamente ad attenuarsi sul bordo orientale, favorendo il transito di corpi nuvolosi verso le nostre regioni adriatiche. Corpi nuvolosi che potranno favorire annuvolamenti, foschie e banchi di nebbia su Marche e Abruzzo, ma anche occasionali precipitazioni sparse sul Molise e sulla Puglia, in particolare sul Gargano. Non si prevedono sostanziali variazioni sulle zone interne e montuose anche se, nel pomeriggio-sera, saranno possibili addensamenti a ridosso dei rilievi, in attenuazione nel corso della giornata di martedì. Da domani la pressione tornerà nuovamente ad aumentare e, di conseguenza, è previsto un nuovo miglioramento delle condizioni atmosferiche che proseguirà anche nella giornata di mercoledì, mentre successivamente è prevista un’intensa colata di aria fredda verso l’Europa centro-orientale che, alla base dei dati attuali, lambirà anche le nostre regioni centro-meridionali adriatiche: ma si tratta di una tendenza ancora piuttosto incerta, da analizzare nei prossimi aggiornamenti.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo sereno o poco nuvoloso sulla Marsica, nell’Aquilano, sulla Valle Peligna, sull’Alto Sangro e sulle zone montuose, poco nuvoloso sulle zone pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico, mentre annuvolamenti, foschie e occasionali banchi di nebbia potranno manifestarsi lungo la fascia costiera e sulle zone collinari prossime alla costa, in estensione verso le zone montuose nella seconda metà della giornata. Una graduale attenuazione della nuvolosità è prevista nella giornata di martedì.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve diminuzione, specie nei valori minimi.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con occasionali rinforzi lungo la fascia costiera e sulle zone collinari prossime alla costa.

Mare: Quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in temporaneo aumento.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!