Inizio di settimana con residue condizioni di instabilità su Abruzzo e Molise, in ulteriore miglioramento nella giornata di martedì, anche se non mancheranno addensamenti pomeridiani lungo la dorsale appenninica

La nostra penisola continua ad essere influenzata da una blanda circolazione depressionaria, in ulteriore attenuazione e attualmente posizionata sulle estreme regioni meridionali, che mantiene attive residue condizioni di instabilità anche sulle nostre regioni centrali, in particolare sulla nostra regione e sul Molise, dove al mattino saranno ancora possibili addensamenti e rovesci, in attenuazione sul settore adriatico ma in intensificazione lungo la dorsale appenninica e sulle zone interne nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio. Nella giornata di martedì assisteremo ad un ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche, tuttavia lungo la dorsale appenninica saranno possibili addensamenti pomeridiani associati a rovesci e a manifestazioni temporalesche, in estensione verso l’Aquilano, la Marsica, la Valle Peligna, l’Alto Sangro e l’Alto Molise, in attenuazione in serata e in nottata. Successivamente, alla base dei dati attuali, è atteso un ulteriore miglioramento a causa dell’espansione di un promontorio di alta pressione che garantirà condizioni di tempo stabile e temperature in aumento a partire da mercoledì.

FONTE WXCHARTS.EU

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso al mattino nel Teramano, nell’Aquilano, sulla Valle Peligna e sulla Marsica, mentre annuvolamenti saranno presenti sulle zone montuose e nel Chietino, dove non si escludono rovesci sparsi, in attenuazione durante le ore centrali della giornata, mentre nel pomeriggio saranno possibili addensamenti consistenti sulle zone montuose con rovesci temporaleschi in estensione verso il settore occidentale della nostra regione ma in attenuazione in serata e in nottata. Un ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche è atteso nella giornata di martedì.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve aumento nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con occasionali rinforzi lungo la fascia costiera e collinare.

Mare: Generalmente poco mosso o localmente mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!