Il temporaneo cedimento dell’alta pressione e il transito di masse d’aria umida di origine atlantica in quota favorirà episodi di instabilità anche sulle regioni centrali e un lieve calo delle temperature

Il promontorio di alta pressione di matrice nord africana che da settimane ormai ha favorito condizioni di tempo stabile e temperature abbondantemente al disopra delle medie stagionali tenderà ulteriormente ma temporaneamente ad attenuarsi nelle prossime ore, favorendo il transito di impulsi di aria umida di origine atlantica sulle nostre regioni centro-settentrionali con conseguenti fenomeni di instabilità che, nelle prossime ore, torneranno a manifestarsi anche sulle nostre regioni centrali, specie nel pomeriggio-sera e, localmente, in tarda serata-nottata. Lo sviluppo di temporali, localmente anche di forte intensità, porterà ad un lieve calo delle temperature su gran parte delle nostre regioni centrali, in particolare sul settore adriatico, tuttavia gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici evidenziano una graduale rimonta dell’alta pressione tra giovedì e sabato, mentre nel fine settimana nuove infiltrazioni di aria fresca di origine atlantica potranno favorire un nuovo aumento dell’instabilità pomeridiana al nord e sulle zone interne del centro: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso ma la tendenza è verso un nuovo graduale aumento della nuvolosità dalla tarda mattinata ad iniziare dalle zone interne e montuose, in ulteriore intensificazione entro il pomeriggio, con rovesci e manifestazioni temporalesche, localmente di forte intensità, in estensione verso le zone pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico, con probabili sconfinamenti fin verso le aree costiere. Non si escludono fenomeni intensi, accompagnati da raffiche di vento e da occasionali grandinate, più probabili lungo la fascia pedemontana che si affaccia sul versante adriatico. Dalla serata e nel corso della nottata assisteremo ad un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche ad iniziare dal settore occidentale, in estensione verso le restanti zone.

Temperature: In diminuzione, specie nella seconda metà della giornata.

Venti: Deboli a regime di brezza. Nel pomeriggio, a causa dei temporali, saranno possibili forti raffiche di vento.

Mare: Generalmente poco mosso con moto ondoso in aumento nel pomeriggio.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!