Venerdì caratterizzato da tempo stabile ma con possibili annuvolamenti nel corso della giornata e temperature in temporaneo aumento. Sabato giungeranno temporaneamente masse d’aria fresca con temperature in calo

La nostra penisola continua ad essere marginalmente interessata dal transito di perturbazioni atlantiche che raggiungono le regioni alpine, mentre le regioni centrali risultano influenzate da venti occidentali che, nelle prossime ore, favoriranno un ulteriore aumento delle temperature su Marche, Abruzzo e Molise, dove non mancheranno occasionali annuvolamenti. Dopo il transito della perturbazione, masse d’aria fresca raggiungeranno le regioni centro-settentrionali adriatiche nel corso della giornata di venerdì, favorendo un graduale calo delle temperature e la formazione di annuvolamenti soprattutto su Marche e Abruzzo, con possibili occasionali precipitazioni sparse, più probabili a ridosso dei rilievi. Si tratterà di una situazione temporanea in quanto nelle giornate di lunedì e martedì le temperature torneranno a salire a causa della risalita di masse d’aria calda dalle regioni nord-africane, provocata dall’avvicinamento di un’intensa perturbazione atlantica attesa sul centro Italia a partire da martedì, con probabile deciso peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra regione: vedremo.

Previsioni 07 Maggio 2021

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con possibili annuvolamenti nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino nel corso della giornata, favoriti dall’azione del Garbino che determinerà anche un ulteriore temporaneo aumento delle temperature sul settore orientale. Nel pomeriggio saranno possibili annuvolamenti anche sulla Marsica e nell’Aquilano, in temporanea attenuazione in serata e in nottata; nella giornata di sabato è previsto un graduale aumento della nuvolosità con temperature in graduale diminuzione.

Temperature: In aumento, specie sul settore orientale della nostra regione.

Venti: Moderati dai quadranti occidentali o sud-occidentali sulle zone montuose e pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico. Dal pomeriggio tenderanno a provenire dai quadranti orientali, specie lungo la fascia costiera.

Mare: Generalmente poco mosso o localmente mosso nel corso del pomeriggio.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

 

Lascia un commento

error: Content is protected !!