Condizioni di instabilità torneranno a manifestarsi nel pomeriggio-sera soprattutto lungo la dorsale appenninica e sulle regioni tirreniche. Atteso nuovo peggioramento tra venerdì e sabato, anche sulle regioni centrali

La nostra penisola continua ad essere interessata dalla presenza di masse d’aria fresca ed instabile soprattutto sulle nostre regioni centro-meridionali dove, nelle prossime ore, torneranno a manifestarsi addensamenti associati a rovesci e a manifestazioni temporalesche che, dalle zone appenniniche, tenderanno ad estendersi verso le zone interne delle nostre regioni e verso il settore tirrenico, risultando localmente anche di forte intensità. Non si prevedono sostanziali variazioni nella giornata di giovedì, l’instabilità pomeridiana continuerà ad interessare le regioni centro-meridionali, in particolare le aree appenniniche ed interne del centro-sud, mentre gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici evidenziano, al momento, il probabile arrivo di un nucleo di aria fresca in quota proveniente dall’Europa centro-orientale che, tra venerdì e sabato, si estenderà verso la nostra penisola e determinerà un deciso aumento dell’instabilità su tutte le regioni, in particolare al centro-sud, con elevata probabilità di rovesci, temporali e temperature in generale diminuzione: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso con possibili annuvolamenti sulle zone montuose e nel Vastese, con nuvolosità in attenuazione nel corso della mattinata, tuttavia nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio torneranno a formarsi addensamenti consistenti sulle zone interne e montuose con rovesci e temporali in estensione verso la Marsica, l’Alto Sangro e, occasionalmente, nell’Aquilano, in attenuazione in serata e in nottata. Nella giornata di giovedì è previsto un graduale aumento della nuvolosità al mattino, mentre nel pomeriggio sono attesi ancora addensamenti associati a rovesci e a manifestazioni temporalesche, specie sulle zone interne e montuose, in attenuazione in serata e in nottata.

Temperature: Stazionarie o in lieve ulteriore diminuzione, specie nei valori minimi.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con rinforzi lungo la fascia costiera e collinare.

Mare: Generalmente mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!