Residue condizioni di instabilità nelle prossime ore al centro-sud e sul versante adriatico, tempo in miglioramento dalla serata e nella giornata di domenica con temperature in graduale aumento

La nostra penisola continua ad essere interessata da condizioni di instabilità che, nelle prossime ore, si manifesteranno soprattutto sulle regioni centro-meridionali e sul versante adriatico, a causa dello spostamento di un’area di instabilità verso le regioni meridionali che, nelle prossime ore, interesserà anche le nostre regioni centrali, favorendo lo sviluppo di addensamenti e conseguenti rovesci, anche a carattere temporalesco, più probabili sul settore adriatico, ma in attenuazione entro la serata e nel corso della nottata. Un deciso miglioramento delle condizioni atmosferiche è infatti previsto dalla serata-nottata e nel corso della giornata di domenica, a causa dell’espansione di un promontorio di alta pressione sul Mediterraneo occidentale e sui nostri mari occidentali, con conseguente tempo stabile e temperature in progressivo aumento, specie nei valori massimi. Anche nella giornata di domenica, tuttavia, non mancheranno annuvolamenti a causa del transito di veloci sistemi nuvolosi diretti principalmente verso i vicini Balcani e verso l’Europa orientale, ma si tratterà di nubi medio-alte e stratificate che non produrranno fenomeni sulle nostre regioni. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici evidenziano, inoltre, una probabile generale rimonta di un promontorio di alta pressione nel corso della prossima settimana, con conseguente tempo stabile e temperature in graduale aumento: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso con ampie schiarite al mattino sul versante adriatico, mentre annuvolamenti potranno interessare la Marsica, l’Aquilano e l’Alto Sangro con possibili precipitazioni sparse. Dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio saranno possibili addensamenti consistenti sulle zone montuose, in estensione verso il Teramano, il Pescarese e il Chietino, con rovesci sparsi e possibili manifestazioni temporalesche, in estensione verso il vicino Molise entro il tardo pomeriggio. Dal tardo pomeriggio-sera è prevista una graduale attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni con un ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche nella giornata di domenica, quando avremo condizioni di tempo stabile con possibili annuvolamenti nel corso della giornata e temperature massime in graduale aumento.

Temperature: Stazionarie nelle prossime ore o in lieve calo sul versante adriatico. In graduale aumento nella giornata di domenica.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali al mattino, specie lungo le aree costiere e sull’Adriatico centrale, occidentali sulle zone interne e montuose. Venti occidentali in rinforzo nel pomeriggio-sera, specie sulle zone interne e montuose.

Mare: Generalmente mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!