Atteso un graduale miglioramento sul settore adriatico, tuttavia permarranno condizioni di instabilità che si manifesteranno nel pomeriggio-sera sulla Marsica e nell’Aquilano

La nostra penisola è interessata dall’arrivo di masse d’aria fredda provenienti dai vicini Balcani che, in queste ultime ore, hanno favorito un generale calo delle temperature, annuvolamenti, rovesci e nevicate a quote relativamente basse per la stagione, anche sulla nostra regione dove, nelle prossime ore è atteso un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche, in particolare sul settore orientale e costiero, mentre fenomeni di instabilità torneranno a manifestarsi nel pomeriggio-sera sulla Marsica e nell’Aquilano, con annuvolamenti, rovesci e persino nevicate intorno ai 900-1100 metri. L’instabilità continuerà a manifestarsi anche nella giornata di giovedì, specie nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio: dopo una mattinata caratterizzata da ampie schiarite, nel pomeriggio sono attesi annuvolamenti, rovesci sulle zone interne e montuose, con possibili sconfinamenti dei fenomeni anche sulle zone pedecollinari che si affacciano sul versante adriatico. Gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici evidenziano, inoltre, un probabile graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche nel corso del fine settimana, a causa della formazione e dell’approfondimento di un minimo depressionario sulle regioni meridionali e sul settore ionico: vedremo.

Previsioni 14 Aprile 2021

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con possibili precipitazioni sulle zone montuose e pedemontane, localmente anche sul settore occidentale, nevose sui rilievi al disopra dei 900-1000 metri, ma occasionalmente anche a quote lievemente inferiori. Nel corso della giornata si prevedono ampie schiarite nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino, specie dalla tarda mattinata e nel pomeriggio, mentre addensamenti consistenti torneranno a manifestarsi sulla Marsica e nell’Aquilano nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio, con rovesci e possibili nevicate intorno ai 900-1100 metri ma occasionalmente anche a quote lievemente inferiori. In serata e in nottata la nuvolosità tornerà ad intensificarsi nuovamente anche sul settore orientale, dove non si escludono nuove precipitazioni, più probabili sulle zone pedecollinari. Instabilità che si manifesterà anche nella giornata di giovedì, specie nel pomeriggio e nel tardo pomeriggio, in particolare sul settore occidentale e sulle zone montuose.

Temperature: In ulteriore lieve diminuzione.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con rinforzi lungo la fascia costiera e collinare.

Mare: Generalmente mosso o molto mosso.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!