L’arrivo di una perturbazione proveniente dall’Europa centrale favorirà un moderato aumento dell’instabilità anche sulle regioni centrali. Attesi rovesci, temporali anche di forte intensità e temperature in calo

Come anticipato nei precedenti aggiornamenti, una perturbazione posizionata sull’Europa centrale tenderà ad estendersi verso la nostra penisola nel corso delle prossime ore, favorendo un deciso aumento dell’instabilità anche sulle regioni centro-meridionali a partire dalle prossime ore e nel corso del fine settimana. Di conseguenza è previsto un moderato peggioramento a partire dalle prossime ore con elevata probabilità di rovesci e manifestazioni temporalesche di moderata o forte intensità, ad iniziare dalle zone interne di Marche e Abruzzo, in estensione verso il settore adriatico e verso il Molise nel corso del pomeriggio-sera. E dopo una temporanea attenuazione dei fenomeni in nottata, a partire dalle prime ore della mattinata di sabato, complice lo spostamento verso sud del nucleo di aria fresca proveniente dall’Europa centrale, è previsto un nuovo peggioramento sui settori orientali di Marche, Abruzzo e Molise, con annuvolamenti rovesci diffusi, localmente a carattere temporalesco con possibilità di nubifragi. Instabilità che continuerà a riproporsi nella giornata di domenica anche se, nel corso della giornata, è attesa una graduale attenuazione della nuvolosità, in particolare nel pomeriggio-sera, tuttavia nuove formazioni temporalesche potranno localmente interessare l’Adriatico centrale e, localmente, le aree costiere di Abruzzo e Molise in serata-nottata. L’arrivo della perturbazione favorirà, inoltre, un generale calo delle temperature su gran parte delle nostre regioni, con venti che, a partire da sabato, si disporranno dai quadranti settentrionali, rinforzando.

Previsioni 16 Luglio 2021

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso con nuvolosità in ulteriore intensificazione nel corso della mattinata, ad iniziare dalle zone interne e montuose con possibili rovesci, anche a carattere temporalesco. Dalla tarda mattinata e nel pomeriggio è previsto un ulteriore peggioramento delle condizioni atmosferiche con rovesci e manifestazioni temporalesche che, dalla Marsica, dall’Aquilano e dalla Valle Peligna tenderanno ad estendersi verso il Teramano, il Pescarese e il Chietino, interessando anche le aree costiere. Non si escludono fenomeni di forte intensità accompagnati da forti raffiche di vento e da occasionali grandinate, attenzione. In serata possibile una temporanea attenuazione della nuvolosità e dei fenomeni, tuttavia dalle prime ore della mattinata di sabato saranno possibili rovesci diffusi, anche a carattere temporalesco nel Teramano, nel Pescarese e nel Chietino, con possibilità di nubifragi, accompagnati da un deciso rinforzo dei venti settentrionali.

Temperature: In diminuzione a partire dal pomeriggio-sera.

Venti: Deboli dai quadranti occidentali sulle zone interne, orientali altrove. Dal pomeriggio venti dai quadranti settentrionali in rinforzo, specie lungo la fascia costiera e collinare.

Mare: Poco mosso al mattino con moto ondoso in aumento dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

L1

Lascia un commento

error: Content is protected !!