Sarà un fine settimana caratterizzato da temperature molto elevate sulle zone interne e afa lungo le aree costiere. Ferragosto con bel tempo al mattino ma rischio addensamenti e rovesci sui rilievi

La nostra penisola risulta ancora influenzata da un promontorio di alta pressione di matrice nord-africana presente soprattutto alle quote superiori in particolare sulla penisola iberica e sul Mediterraneo occidentale, anche se la sua influenza si estende fin verso la nostra penisola e verso i vicini Balcani, favorendo temperature molto elevate, in particolare sulle regioni tirreniche e sulle zone interne. Nelle prossime ore è previsto un ulteriore aumento delle temperature anche sulla nostra regione con tempo generalmente stabile, tuttavia nella giornata di Ferragosto, dopo una mattinata all’insegna del bel tempo pressoché ovunque, saranno possibili addensamenti pomeridiani sulle zone interne e montuose, localmente associati a rovesci, anche a carattere temporalesco, in attenuazione in serata e in nottata. Il gran caldo continuerà ad interessare la nostra penisola almeno fino alla serata di lunedì, mentre successivamente, alla base dei dati attuali, masse d’aria fresca di origine atlantica riusciranno a raggiungere il Mediterraneo centrale, favorendo un generale calo delle temperature, una decisa attenuazione dell’afa ma con probabili fenomeni di instabilità tra martedì e mercoledì, anche di forte intensità: vedremo.

Previsioni 14 Agosto 2021

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo prevalentemente sereno o poco nuvoloso con possibili annuvolamenti sui rilievi durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio, in attenuazione in serata e in nottata. Bel tempo anche a Ferragosto, specie al mattino e sulle zone collinari e costiere, tuttavia nel pomeriggio saranno possibili addensamenti sulle zone montuose, occasionalmente associati a precipitazioni ma in attenuazione entro il tardo pomeriggio-sera. Afa lungo le aree costiere, caldo torrido sulle zone interne, in particolare sulla Valle Peligna, nell’Aquilano, sulla Marsica e sull’Alto Sangro, con valori massimi localmente superiori ai +35°C/+37°C.

Temperature: Stazionarie o in lieve aumento, con valori ben al disopra delle medie stagionali.

Venti: Deboli a regime di brezza.

Mare: Quasi calmo o poco mosso con moto ondoso in temporaneo aumento durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio.

Giovanni De Palma – AbruzzoMeteo

Lascia un commento

error: Content is protected !!